Domenica, 19 Settembre 2021
Economia Bibbiena

Dal Casentino alla Cina: Aruba inarrestabile. E con il dominio .cloud ha battuto Google e Amazon

L'annuncio risale allo scorso novembre quando a Pechino fu aperta la filiale Beijing Aruba Cloud Tech, che ha ottenuto l'autorizzazione del Ministero cinese.

Un dominio targato Arezzo che ha sfondato le porte della Cina. E' quello che Aruba ha "soffiato ad un'asta" a Google e Amazon: .cloud. In realtà l'annuncio risale allo scorso novembre quando a Pechino fu aperta la filiale Beijing Aruba Cloud Tech, che ha ottenuto l'autorizzazione del Ministero cinese, requisito indispensabile affinché il dominio possa essere registrato e utilizzato dai privati e dalle imprese del paese asiatico. 

"Oggi Aruba vuol dire posta elettronica, certificata e non solo, vuol dire cloud, hosting, e data center che sono ambiti industriali che spesso, erroneamente, non vengono associati a Firenze e alla Toscana - ha spiegato all'Ansa Stefano Sordi, direttore marketing e vendite di Aruna in occasione di "Raccontare l'eccellenza - . Invece qui c'è una grande tradizione dell'It. Siamo un'azienda familiare 100% toscana nata a Bibbiena e abbiamo 5 milioni di clienti, operiamo nel mass market, e siamo, tra gli altri, i produttori della tessera sanitaria che tutti hanno in tasca. Abbiamo recentemente aperto in Cina con un nostro prodotto: il dominio .cloud che abbiamo soffiato a un'asta riuscendo a essere più veloci di Google e Amazon".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dal Casentino alla Cina: Aruba inarrestabile. E con il dominio .cloud ha battuto Google e Amazon

ArezzoNotizie è in caricamento