Vedono refurtiva in tv e si accorgono di essere stati derubati: scoperti 7 nuovi furti in Valdarno. Da tre giorni nessun colpo

Hanno visto in sul nostro giornale, in tv e sulle altre testate le immagini della refurtiva e hanno scoperto solo in quel momento di essere stati derubati. E' accaduto in Valdarno, dove nei giorni scorsi i Carabinieri hanno sgominato una banda...

refurtiva1

Hanno visto in sul nostro giornale, in tv e sulle altre testate le immagini della refurtiva e hanno scoperto solo in quel momento di essere stati derubati. E' accaduto in Valdarno, dove nei giorni scorsi i Carabinieri hanno sgominato una banda dedita ai furti e hanno scoperto il deposito dove stipavano il bottino.

Oggetti, attrezzi da lavoro, generi alimentari, sono stati tutti fotografati, catalogati e fotografati. Poi le immagini sono state diffuse dai media. E così i carabinieri hanno scoperto ben 7 furti non denunciati. Alcuni non si erano rivolti alle forze dell'ordine pur sapendo di aver ricevuto "visite" altri invece vedendo quelle immagini sono rimasti di stucco. Si sono trovati di fronte ad oggetti e attrezzi che tenevano in case di campagna o seconde abitazioni dove trascorrere solo le vacanze estive. E dopo un veloce riscontro l'amara sorpresa che qualcuno era entrato nelle loro case. Poi un sospiro di sollievo per la refurtiva trovata.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
A i furti conosciuti, dunque, se ne aggiungono altri sette dei quali anche le forze dell'ordine non avevano avuto notizia. La strategia messa a punto dopo il vertice in Prefettura intanto sta iniziando a dare buoni frutti. Dopo i tre arresti di due giorni fa, da tre giorni non sono stati segnalati altri furti o tentativi dai residenti dei comuni di Pergine e Laterina. La presenza più forte sul territorio delle forze dell'ordine e delle "sentinelle" - ovvero quei cittadini che coordinati dai Carabinieri stanno in allerta sul territorio - sembra aver dissuaso i malintenzionati. Forse è presto per cantare vittoria, anche se le notti più tranquille fanno ben sperare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Regionali, euforia nel centrosinistra. Giani: "Dedico la vittoria a mia moglie". Exit Poll Tg1: Ghinelli tra il 46,5 e il 50,5%

  • Regionali: Giani è governatore, Ceccardi conquista l'Aretino, Pd il partito più votato. Tutte le preferenze

  • Coronavirus, 17enne postivo: classe di una scuola superiore in isolamento. Tamponi in corso

  • Otto casi di coronavirus nell'Aretino. Deceduto un paziente di 67 anni

  • Elezioni regionali 2020: i risultati di Arezzo. Susanna Ceccardi la più votata del comune

  • Coronavirus in provincia di Arezzo: +13 casi. Quasi tutti in città

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento