menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
contrabbando-sigarette

contrabbando-sigarette

Traffico di "bionde": contrabbandieri beccati con 71 chili di tabacco. In manette

Ancora due ucraini arrestati dalla Polizia Stradale di Arezzo per contrabbando di sigarette. Dopo l'arresto siglato qualche settimana fa, ecco che i poliziotti aretini riescono a mettere a segno un'altra operazione volta al contrasto del fenomeno...

Ancora due ucraini arrestati dalla Polizia Stradale di Arezzo per contrabbando di sigarette. Dopo l'arresto siglato qualche settimana fa, ecco che i poliziotti aretini riescono a mettere a segno un'altra operazione volta al contrasto del fenomeno.

A finire in manette sono stati due cittadini ucraini beccati dagli agenti della Polstrada di Battifolle mentre viaggiavano su un'auto di grossa cilindrata (con targa polacca) nei pressi del casello di Arezzo.

I poliziotti hanno intravisto nell'abitacolo numerosi borsoni e per questa ragione hanno scelto di procedere con il controllo del mezzo. Una volta fermati i due è saltato fuori che dentro alle valige erano stati sistemati ben 71 chili di tabacco lavorato in Ucraina. "I pacchetti di sigarette - fanno sapere dalla questura di Arezzo - sarebbero stati piazzati dai due sul mercato nero del sud Italia, dalla cui vendita ne avrebbero ricavato circa 40.000 euro. La Polstrada li ha arrestati, sequestrando le sigarette e l'automobile. In questo modo i poliziotti hanno mandato in fumo il piano dei due contrabbandieri".
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento