Tpl, rinviata a febbraio l'udienza al Tar per la sospensiva della procedura di gara aggiudicata da Autolinee Toscane

Nell'udienza di questa mattina, il presidente del Tar Toscana, preliminarmente all’avvio della seduta, ha comunicato alle parti la sua volontà di riunire la discussione della sospensiva all’udienza di merito già fissata per il 26 febbraio 2020

E' tutto rinviato al prossimo febbraio. Solo allora verrà celebrata l’udienza al Tar per discutere l’istanza cautelare di sospensiva della procedura di gara aggiudicata a Autolinee Toscane lo scorso 3 maggio 2019. 
Nell'udienza di questa mattina, il presidente del Tar Toscana, preliminarmente all’avvio della seduta, ha comunicato alle parti la sua volontà di riunire la discussione della sospensiva all’udienza di merito già fissata per il 26 febbraio 2020. La decisione è legata al provvedimento assunto dalla Regione Toscana ieri l’altro con la quale sono state sospese le procedure di trasferimento dei beni essenziali alla pubblicazione della sentenza del Consiglio di Stato.
Né la regione ne Mobit né Autolinee Toscane hanno avanzato obiezioni di alcun tipo in quella sede alla decisione del presidente del Tar Toscana.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Una tempesta ferma due treni, sfonda finestrini e ferisce i passeggeri. Maxi esercitazione in provincia di Arezzo

  • Incidente lungo la Regionale 71. Due giovani ferite

  • Addio digitale terrestre, cambia tutto per i televisori: come attrezzarsi

  • Le classifiche dalla serie C alla Terza categoria | 2019/2020

  • Runner 45enne in arresto cardiaco, ragazza in bici si ferma e gli fa il massaggio al cuore: salvato

  • Un aretino con Flavio Insinna all'Eredità su Rai Uno

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento