Cronaca

Si incatena all'interno del Comune di Bibbiena per protesta

Si incatenò davanti al tribunale di Arezzo quattro anni fa, ieri lo ha fatto dentro al Comune di Bibbiena. Un tempo la motivazione del gesto di un 63enne milanese residente a Bibbiena Enzo Prosperi era stata - a suo dire - quella di essere stato...

AREZZO INCATENATO-2

Si incatenò davanti al tribunale di Arezzo quattro anni fa, ieri lo ha fatto dentro al Comune di Bibbiena. Un tempo la motivazione del gesto di un 63enne milanese residente a Bibbiena Enzo Prosperi era stata - a suo dire - quella di essere stato truffato e portato al fallimento da una ditta che opera in franchising.

Stavolta l'ex imprenditore si è barricato dentro il municipio casentinese perché non avrebbe più un posto dove vivere, essendogli stato appena sequestrato il camper a cui è scaduta l'assicurazione. L'uomo vive con una piccola pensione di invalidità. Ieri sera l'intervento di sgombero da parte di vigili urbani e carabinieri.

La storia di Prosperi, lo scorso anno, era stata raccontata anche dal blog di Beppe Grillo.

Foto: il sit in di protesta in tribunale ad Arezzo nel 2011

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si incatena all'interno del Comune di Bibbiena per protesta

ArezzoNotizie è in caricamento