Cronaca

Rave party all'Alpe di Poti scoperto dai carabinieri: 9 giovanissimi denunciati. Un arrestato: aveva anfetamine e oppio

L'appuntamento era partito sui social. Un tam tam che non è passato inosservato agli occhi dei militari dell'Arma che ieri hanno fatto irruzione interrompendo il raduno

Hanno scoperto l'evento su internet. Hanno seguito il tam tam sui social. E poi sono accorsi sul posto bloccando sul nascere un rave party e sequestrando stupefacenti. I carabinieri della Compagnia di Arezzo, guidati dal maggiore Pierfrancesco Di Carlo, al termine di una complessa operazione hanno denunciato 9 giovanissimi, tutti provenienti dal Grossetano, e sequestrato anfetamine e oppio. 

L'episodio è avvenuto nel pomeriggio di ieri: corso di un servizio mirato alla prevenzione ed alla repressione dei reati hanno interrotto un rave party non autorizzato procedendo alla denuncia dei partecipanti. 

I carabinieri avevano notato il tam tam sui social network: un gruppo di giovanissimi si era dato appuntamento all'Alpe di Poti dove si stava consumando un raduno. Così i miliati sono accorsi sull'area e hanno iniziato la perlustrazione fino a quando la loro attenzione non è stata attirata da alcune autovetture parcheggiate nei pressi di un capannone di una fabbrica dismessa. Dal capannone arrivava musica ad alto volume.

A quel punto, tre pattuglie con l’ausilio di una volante della Polizia di Stato della Questura di Arezzo, "hanno cinturato l’area ed hanno sottoposto a controllo i presenti, tutti giovanissimi ed originari della provincia di Grosseto, molti dei quali sono risultati essere conosciuti alle forze dell’ordine per avere partecipato ad analoghi eventi".

Durante le operazioni, uno degli organizzatori è stato trovato in possesso di 20 grammi di anfetamine del tipo speed e di un grammo di oppio.

Nove persone sono state quindi denunciate per il reato di invasione aggravata di edifici o terreni ed uno arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, condotto presso la Casa Circondariale di Arezzo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rave party all'Alpe di Poti scoperto dai carabinieri: 9 giovanissimi denunciati. Un arrestato: aveva anfetamine e oppio

ArezzoNotizie è in caricamento