Paura a San Leo, due giovani aggrediscono due donne in un appartamento: arrestati per rapina

Un'aggressione violenta e una rapina all'interno di un appartamento.  Il concitato episodio si è verificato nel pomeriggio di ieri e ha scosso un'intera frazione, quella di San Leo. Vittime sono due donne cinesi, una delle quali di circa 40 anni. ...

Un'aggressione violenta e una rapina all'interno di un appartamento. Il concitato episodio si è verificato nel pomeriggio di ieri e ha scosso un'intera frazione, quella di San Leo. Vittime sono due donne cinesi, una delle quali di circa 40 anni. La vicenda, sulla quale stanno indagando i carabinieri della Compagnia di Arezzo guidati dal maggiore Pierfrancesco Di Carlo, ha ancora i contorni poco chiari. Quello che però è emerso fin dalle prime ore è che i militari dell'Arma sono riusciti ad acciuffare i due aggressori, entrambi italiani.

Erano le 18 circa quando sulle strade di San Leo si sono precipitate le auto dei carabinieri e i mezzi dei sanitari del 118. Una donna aveva chiesto aiuto: ha raccontato di essere stata aggredita in casa, mentre era insieme ad una connazionale, da due uomini. Probabilmente tra le due donne e i due giovani c'è prima stata qualche qualche controversia, al termine della quale gli aggressori hanno alzato le mani e picchiato le due donne con calci e pugni. Poi hanno strappato loro i soldi (qualche centinaio di euro), quindi si sono dati alla fuga.

Poco dopo però i militari dell'Arma sono riusciti a rintracciarli: non si erano allontanati molto, pare si trovassero sempre nel quartiere. Entrambi sono stati arrestati: sono accusati di rapina aggravata in concorso e lesioni personali aggravate ai danni delle due donne.

Nell’appartamento - spiegano i carabinieri - una delle donne era in gravissime condizioni, mentre l’altra, anch’essa ferita, è stata rintracciata poco distante con una borsa contenente oltre 6 mila euro. Il denaro, ritenuto provento dell’attività di prostituzione, è stato sottoposto a sequestro. Gli arrestati sono stati tradotti presso la Casa Circondariale di Arezzo, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Addio digitale terrestre, cambia tutto per i televisori: come attrezzarsi

  • Una tempesta ferma due treni, sfonda finestrini e ferisce i passeggeri. Maxi esercitazione in provincia di Arezzo

  • Incidente lungo la Regionale 71. Due giovani ferite

  • Delirio in fabbrica ad Arezzo: operaio impugna il martello contro il collega. Licenziato

  • Le classifiche dalla serie C alla Terza categoria | 2019/2020

  • Runner 45enne in arresto cardiaco, ragazza in bici si ferma e gli fa il massaggio al cuore: salvato

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento