rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Cronaca

Emozioni al passaggio del treno storico del Milite Ignoto, ora la cittadinanza onoraria

Toccante il momento in cui una delle persone presenti fra il pubblico ha scambiato alcune parole con l’alto rappresentante dell’Esercito ricordando la figura di alcuni parenti militari caduti in guerra

Tante persone e tanta emozione al passaggio del treno storico del Milite Ignoto. Ieri sera, 1° novembre, c’era un colpo d’occhio insolito alla stazione di Terontola, nonostante l’orario (le 23) e la pioggia, molte persone si sono recate sul binario 2 per assistere a quello che doveva essere un semplice transito e che invece si è trasformato in una fermata straordinaria. Dal convoglio sono scesi il capotreno e il generale del Genio Ferrovieri che hanno salutato il sindaco Luciano Meoni e le autorità presenti, nonché il trombettista che ha intonato il Silenzio e i carabinieri. Sulla banchina del binario due c’erano i rappresentanti delle giunta e del Consiglio comunale, presente anche la prima cittadina di Tuoro sul Trasimeno, Maria Elena Minciaroni, oltre al vice presidente del Consiglio regionale, Marco Casucci.

Toccante il momento in cui una delle persone presenti fra il pubblico ha scambiato alcune parole con l’alto rappresentante dell’Esercito ricordando la figura di alcuni parenti militari caduti in guerra.

Ma le celebrazione non finiscono qui, giovedì 4 novembre alle ore 12 nella sala consiliare, si terrà la cerimonia per il conferimento della Cittadinanza onoraria al Milite Ignoto. L’iniziativa avverrà alla presenza del sindaco, della giunta, dei consiglieri comunali e delle classi quinte degli istituti superiori cortonesi, ci sarà un intervento dello storico Mario Parigi per illustrare il significato e l’importanza del Milite Ignoto per il Paese.

Domenica 7 novembre alle ore 10 si terrà la celebrazione religiosa alla cappella dei votiva della Basilica di Santa Margherita, alle 11,15 in piazza della Repubblica si terrà il corteo con l’Inno nazionale eseguito dalla banda cittadina. La seconda parte della mattinata sarà interamente dedicata alla deposizione di corone d’alloro ai monumenti e alle lapidi in memoria dei caduti nel territorio cortonese.

Manifesto 4 novembre 2021-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Emozioni al passaggio del treno storico del Milite Ignoto, ora la cittadinanza onoraria

ArezzoNotizie è in caricamento