Operazione Villarada, a due anni dal blitz antidroga 30enne condannato a 3 anni e mezzo

Era l'estate del 2016 quando fu arrestato per spaccio al termine di un'importante operazione antidroga condotta dalla Squadra Mobile della Polizia di Stato. E ieri è stato condannato. A finire nei guai un 30enne aretino, P.S. le iniziali, che...

operazione villarada

Era l'estate del 2016 quando fu arrestato per spaccio al termine di un'importante operazione antidroga condotta dalla Squadra Mobile della Polizia di Stato. E ieri è stato condannato. A finire nei guai un 30enne aretino, P.S. le iniziali, che faceva parte di una banda - composta da sei persone - che approvvigionava la città di marijuana e cocaina.

Sono passati due anni da quando gli uomini della Squadra Mobile smantellarono, con l'operazione "Villarada", il sodalizio criminale composto per la maggior parte cittadini albanesi. In quell'occasione fu sequestrata anche una quantità ingente di stupefacente: 5 chili circa di marijuana, confezionata in 19 involucri, e 58 grammi di cocaina, confezionata in 52 involucri.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
L'operazione, condotta per diversi mesi con servizi di pedinamento, osservazione e attività tecnica, aveva permesso nei giorni 6 e 7 giugno 2016 di arrestare in flagranza del reato di spaccio di sostanza stupefacente tre persone, fra le quali l'aretino di anni 30. Per gli altri componenti della banda era stata richiesta la misura della custodia cautelare in carcere.

La scorsa settimana, all'esito del giudizio di condanna il Tribunale di Arezzo ha disposto per il 30enne la condanna a 3 anni 6 mesi e 27 giorni di detenzione oltre a 14mila euro di multa, disponendo per lo stesso il regime di semilibertà.

Per un cittadino albanese coinvolto nel sodalizio,B.L., la Mobile ha contestualmente proceduto all'esecuzione di un provvedimento cautelare disposto dall'Autorità Giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Regionali, euforia nel centrosinistra. Giani: "Dedico la vittoria a mia moglie". Exit Poll Tg1: Ghinelli tra il 46,5 e il 50,5%

  • Regionali: Giani è governatore, Ceccardi conquista l'Aretino, Pd il partito più votato. Tutte le preferenze

  • Coronavirus, 17enne postivo: classe di una scuola superiore in isolamento. Tamponi in corso

  • Otto casi di coronavirus nell'Aretino. Deceduto un paziente di 67 anni

  • Elezioni regionali 2020: i risultati di Arezzo. Susanna Ceccardi la più votata del comune

  • Coronavirus in provincia di Arezzo: +13 casi. Quasi tutti in città

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento