menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Nedo Settimelli

Nedo Settimelli

Addio a Nedo Settimelli: è morto uno dei pionieri delle tv e radio aretine

La salma sarà visitabile, secondo direttive anti contagio, nella chiesa di San Biagio di Ciggiano a partire dalle 11 di domani 28 aprile. Il funerale sarà celebrato nella stessa parrocchia giovedì 29 alle 15

Se ne è andato Nedo Settimelli, pioniere della tv e radio locali nonché anima di ArezzoTv. Nedo si è spento quest'oggi all'età di 78 anni dopo un ricovero in ospedale. Conduttore, voce e volto storico delle emittenti locali, era entrato nel mondo dello spettacolo negli anni '70 con delle prime esperienze teatrali. Successivamente ha prestato la propria voce e professionalità alle radio della città per poi passare, alla fine degli anni '70, aTeletruria come pubblicitario e conduttore. Una carriera istrionica e variegata visto che da quel momento la sua faccia è diventa familiare agli aretini comparendo su Teleonda, poi Tva, Reporter Tv e infine Arezzo Tv.

Pioniere delle maratone di beneficenza, è sua la celeberrima telecronaca Arezzo-Campobasso (9 giugno 1985) dove Menchino Neri regalò alla città una rovesciata da sogno e un gol rimasto nella storia. La salma sarà visitabile, secondo direttive anti Covid, nella chiesa di San Biagio a Ciggiano dove lui risiedeva insieme alla moglie Giuliana a partire dalle 11 di domani 28 aprile. Il funerale sarà celebrato nella stessa parrocchia giovedì 29 alle 15.

Alla figlia Greta e alla famiglia di Nedo vanno le condoglianze più sincere da parte dell'intera redazione di Arezzo Notizie ed in particolare da parte di Enrica, Matteo e Claudia che hanno mosso i primi passi nel mondo del giornalismo televisivo proprio negli studi di ArezzoTv.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento