Cronaca

Botte da orbi in strada tra 13 uomini, poi la fuga. I carabinieri li ritrovano tutti al pronto soccorso

E' successo a Montevarchi: i partecipanti hanno riportato ferite tra 7 e 28 giorni. Denunce per rissa e lesioni

I Carabinieri della stazione di Montevarchi, in collaborazione con i colleghi di Levane, hanno denunciato 13 persone per rissa e lesioni.

Lo scorso 12 novembre, a Montevarchi, mentre transitava libero dal servizio nei pressi della stazione ferroviaria, un carabiniere del posto ha segnalato una maxi rissa a cui stavano partecipando una quindicina di persone, tutte extracomunitarie. Immediatamente la centrale operativa della Compagnia di San Giovanni Valdarno, ha inviato le pattuglie disponibili che, però, al loro arrivo non avevano trovato nessuno poiché gli extracomunitari si erano già dileguati, alcuni a bordo di autovetture.

Successivamente al pronto soccorso dell’ospedale la Gruccia, i carabinieri sono intervenuti e sono riusciti ad identificare alcuni soggetti, che sono stati refertati con lesioni dai 7 ai 28 giorni. Dopo aver identificato tutte le 13 persone coinvolte, sentito le diverse versioni fornite e accertato che la rissa si era scatenata tra due fazioni contrapposte, i militari li hanno denunciati all’autorità giudiziaria.

I militari inoltre stanno approfondendo le cause scatenanti di un evento di questa portata, nonostante le difficoltà dovute alla ritrosia dei soggetti coinvolti a parlare dell’accaduto e a chiarire le motivazioni alla base della rivalità tra i due gruppi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Botte da orbi in strada tra 13 uomini, poi la fuga. I carabinieri li ritrovano tutti al pronto soccorso

ArezzoNotizie è in caricamento