Sorpreso di notte a rubare in un pub: arrestato un 40enne

I carabinieri sono stati allertati dai residenti della zona che avevano avvertito strani rumori

Ha aspettato la chiusura del locale per entrare all'interno e cominiciare a rubare, ma alcuni residenti della zona hanno avvertitato strani rumori e hanno allertato le forze dell'ordine. L'episodio è avvenuto la scorsa notte in un pub vicino l'ospedale San Donato, quando un 40enne tunisino si è introdotto all'interno del locale dopo aver forzato la porta di accesso.

Sul posto sono immediatamente intervenuti i carabinieri della Compagnia di Arezzo che hanno sopreso il malvivente mentre stava portando via un televisore. Gli accertamenti sul posto effettuati dai militari hanno consentito di riscontrare che l'uomo aveva già portato via un computer portatile e i soldi contenuti all'interno dei cassetti di alcune macchinette da gioco, sdradicati con dei coltelli presi dal locale stesso

Una volta bloccato ed identificato, l’autore del furto, è stato arrestato e condotto presso le camere di sicurezza del comando provinciale dei Carabinieri di Arezzo dove, su disposizione del Pubblico Ministero, è in attesa di giudizio direttissimo. Gli oggetti sono stati restituiti al legittimo proprietario.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dpcm 3 dicembre: dal 21 stop a spostamenti tra regioni. Nei giorni rossi si resta nel proprio comune

  • Coronavirus, i casi in Toscana scendono sotto quota mille. Calano i decessi

  • Lorenzo, sfibrato dal Covid: "Ero uno sportivo, oggi respiro con fatica". E c'è chi lo insulta su Facebook: "Hai inventato tutto"

  • Travolto assieme al cane mentre attraversa la strada: ferito 31enne

  • Toscana "in arancione" da domenica 6 dicembre. Giani: "Abbiamo dati da zona gialla ma restiamo accorti"

  • Coronavirus: 658 nuovi casi e 32 decessi. I dati di oggi della Regione Toscana

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento