Cronaca Parco Martiri della Libertà

Prova il "colpaccio" alla bocciofila ma trova la cassa già svuotata. E si fa scoprire dalle telecamere

Scoperto il responsabile: è un 51enne pluripregiudicato e poco accorto. Denunciato dai carabinieri

Tenta il "colpaccio" alla bocciofila di Chiusi della Verna, ma trova la cassa già svuotata e viene scoperto grazie alla telecamere di videosorveglianza.

La porta del bar forzata

Il tentativo di furto è avvenuto nei giorni scorsi e ieri i carabinieri della stazione di Chiusi della Verna - compagnia di Bibbiena - hanno scoperto il responsabile, dopo aver analizzato i filmati delle riprese di sicurezza. I gestori avevano notato che era stata forzata la porta del bar annesso al campo da bocce e si sono rivolti ai militari dell'Arma.

Gli occhi elettronici avevano fatto il loro dovere, riprendendo il tentativo di furto, peraltro andato a vuoto: già perché la cassa del bar era stata svuotata la sera precedente, poco prima della chisura, dai gestori. Dall’analisi delle immagini, i carabinieri sono risaliti all’identità del responsabile, un 51enne italiano, già noto alle forze dell'ordine per altri episodi del genere. E' stato deferito in stato di libertà.

In copertina: bocciofila (immagine di repertorio)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prova il "colpaccio" alla bocciofila ma trova la cassa già svuotata. E si fa scoprire dalle telecamere

ArezzoNotizie è in caricamento