Cronaca

Folla in centro, tra mascherine e assembramenti: così riparte Arezzo

Un tentativo di ritorno alla normalità che però non ha mancato di destare preoccupazione. In particolare per gli assembramenti: sono state infatti tante le segnalazioni (dai social alle mail) di gruppi di persone che non osservavano le distanze di sicurezza

Tanti aretini a spasso nel cuore di Arezzo. Nell'ultimo giorno di zona arancione l'atmosfera inizia a farsi più leggera. Gli aretini sentono il "profumo" delle nuove piccole libertà che ci attendono da domani e tornano ad affollare le strade e i parchi cittadini. 

Un assaggio era arrivato già ieri, quando piazza Grande è tornata ad essere piena, proprio come la scorsa estate. Tanti giovani e tanta voglia di godersi la giornata di sole. Un tentativo di ritorno alla normalità che però non ha mancato di destare preoccupazione. In particolare per gli assembramenti: sono state infatti tante le segnalazioni (dai social alle mail) di gruppi di persone che non osservavano le distanze di sicurezza. 
Tutto sommato però la giornata di ieri è trascorsa serenamente.  Solo una scaramuccia in via Madonna del Prato ha destato l'attenzione dei passanti e ha richiesto l'intervento delle forze dell'ordine: ma all'arrivo degli agenti, la situazione si era placata.

Oggi, complici le temparature primaverili, piazze e parchi stanno iniziando a vedere i primi visitatori. Aspettando l'ora di punta. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Folla in centro, tra mascherine e assembramenti: così riparte Arezzo

ArezzoNotizie è in caricamento