Disastro maltempo in Veneto, due volontari della Croce Rossa accorsi per portare aiuto

Hanno partecipato ai lavori urgenti di ripristino dell'acquedotto di Rocca Pietore.

Mezzi e volontari della Croce Rossa aretina in Veneto

La disponibilità era stata chiesta nella serata del 1 novembre dal coordinamento delle Regioni e la Toscana due ore dopo aveva confermato la possibilità di inviare aiuti. La richiesta dal Veneto è arrivata la mattina del 2 novembre, intorno alle 12, e nel giro di poche ore sono partiti alla volta di Pieve di Cadore (Belluno) 8 squadre composte da volontari, specializzati nelle operazioni di taglio degli alberi che ostruiscono le principali strade.Tra queste c'è quella aretina, munita di un mezzo attrezzato con motoseghe e una torre faro.

Anche due volontari aretini sono partiti insieme alla colonna mobile di soccorso che la Regione Toscana ha inviato nel Veneto colpito dall'ondata di maltempo. A comunicarlo è la Croce Rossa.

"I nostri soccorritori - scrive la Croce Rossa di Arezzo sulla propria pagina Facebook  - sono impegnati da ieri in Veneto per aiutare le popolazioni colpite dall'alluvione e dalla tempesta di vento che nei giorni scorsi ha abbattuto migliaia di alberi, causato frane, esondazioni ed isolando interi paesi senza energia elettrica, acqua e telefonia". In particolare si sono occupati del supporto logistico in corso con fotoelettriche ai lavori urgenti di ripristino dell'acquedotto di Rocca Pietore

La macchina dei soccorsi prevede che ogni squadra resti per circa tre giorni e che si occupi di aspetti specifici. 

Ogni squadra - ha spiegato la Protezione civile in un comunicato - potrà contare su un TSK, un fuoristrada particolarmente adatto a questo tipo di interventi e su una torre faro per operare anche in notturna. Della colonna mobile toscana fanno parte anche 2 camion che trasportano 4 bobcat, le macchine per operare le rimozioni.

Per il momento si tratta di un intervento urgente della durata prevista di due o tre giorni.

Il presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi e l'assessore regionale alla protezione civile, Federica Fratoni hanno tutti i volontari che si sono resi disponibili a portare un aiuto alle zone colpite dal maltempo e il sistema regionale di Protezione civile per la rapida ed efficace attivazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Telefonate con offese e insulti omofobi dopo la partecipazione a 4 Ristoranti": il racconto di Mariano

  • Scocca l'ora di Arezzo a 4 Ristoranti: tutto quello che c'è da sapere sulla puntata

  • Le classifiche dalla serie C alla Terza categoria | 2019/2020

  • Schianto in moto, muore a 39 anni Thomas Lorenzetti

  • La notte di 4 Ristoranti, Borghese: "Arezzo bellissima. La sua cucina? Forte e decisa, come i suoi abitanti"

  • Insetti in casa: scutigera, perché conviene non ucciderla

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento