menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
katia-omarino-piter-polverini

katia-omarino-piter-polverini

Delitto del fiume: a marzo processo per Polverini. Katia uccisa con pugni e martellate

E' stato fissato per il 3 marzo 2017 il processo a carico di Piter Polverini, il 24enne di San Giustino Umbro accusato della morte di Katia Dell'Omarino, la quarantenne biturgense ritrovata cadavere lungo le sponde del torrente Afra il 12 luglio...

E' stato fissato per il 3 marzo 2017 il processo a carico di Piter Polverini, il 24enne di San Giustino Umbro accusato della morte di Katia Dell'Omarino, la quarantenne biturgense ritrovata cadavere lungo le sponde del torrente Afra il 12 luglio scorso.

La chiusura delle indagini è arrivata nei giorni scorsi. Sul tavolo del pm Julia Maggiore sono arrivati i riscontri della genetista e gli ultimi risultati dell'autpsia. Secondo le prime indiscrezioni trapelate dopo l'esame autoptico, Katia Dell'Omarino sarebbe stata prima presa a pugni poi il suo aggressore le avrebbe stretto le mani attorno al collo ed infine l'avrebbe finita con un martello.

Quasi sicuramente per Piter Polverini sarà richiesto il rito abbreviato in modo da ottenere degli sconti di pena. Per questa ragione a giudicarlo non sarà la Corte d'Assise ma il gup. La scelta difensiva da parte dei legali del ragazzo potrebbe comportare un cambiamento della data del processo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Coronavirus, altri 76 contagi nell'Aretino e 29 persone guarite

social

'Che sarà', il brano ispirato a Cortona che arrivò secondo a Sanremo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Gossip Style

    Le borse più belle del 2021

  • Cucina

    La ricetta dei waffles

  • Psicodialogando

    I 4 motivi che spingono una donna verso l'uomo di potere

Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento