Cronaca

Castelluccio, faina impiccata al cartello stradale: indignazione e rabbia dei residenti

Un animale trovato impiccato ad un cartello. Una faina per la precisione. E' avvenuto a Castelluccio, frazione del comune di Capolona. Questa mattina i residenti si sono trovati di fronte alla terribile scena. Increduli, amareggiati, arrabbiati...

cartello furetto

Un animale trovato impiccato ad un cartello. Una faina per la precisione. E' avvenuto a Castelluccio, frazione del comune di Capolona. Questa mattina i residenti si sono trovati di fronte alla terribile scena. Increduli, amareggiati, arrabbiati, hanno staccato la faina dal cartello sul quale campeggia il nome della frazione e hanno avvisato le forze dell'ordine.

La foto, terribile, è stata però condivisa sui social dal residenti. Nel gruppo Sei di Capolona se... in molti l'hanno vista e i commenti di fronte a questa straziante immagine sono stati numerosi.

Stamattina abbiamo trovato questo orrenda scena vicino a casa nostra , mi domando che senso abbia . Abbiamo provato a chiamare i vigili ma non rispondono

Poco prima di mezzogiorno anche il sindaco di Capolona, Alberto Ciolfi ha postato l'immagine su Facebook: "La crudeltà non ha confini! Da vergognarsi" ha scritto. Anche lui incredulo come molti suoi concittadini.

"Abbiamo visto la foto - racconta il primo cittadino - mentre eravamo a Pieve San Giovanni, per le celebrazioni del 25 aprile. Un vigile urbano che era con me è subito partito. Il gesto che è stato compiuto è non solo deplorevole, ma un reato perseguibile penalmente. Adesso cercheremo di capire chi abbia potuto compierlo".

Il cartello è quello che si trova sulla provinciale dello Spicchio all'ingresso di Castelluccio venendo da Capolona, proprio a ridosso di una zona residenziale, dove tante famiglie con bambini vivono. Proprio per questo, la faina è stata staccata e deposta, per evitare traumi ai più piccoli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Castelluccio, faina impiccata al cartello stradale: indignazione e rabbia dei residenti

ArezzoNotizie è in caricamento