Martedì, 22 Giugno 2021
Cronaca

Caso Guerrina: nuova battuta a San Gianni, la zona del cadavere sezionato e bruciato

Caso Guerrina, nuova ispezione nel piccolo cimitero di San Gianni, nel comune di Sestino. Sono stati ancora i carabinieri a mettersi al lavoro per cercare di trovare tracce della donna scomparsa il 1° maggio 2014. L'area di San Gianni è nato...

carabinieri-ris-cimitero2

Caso Guerrina, nuova ispezione nel piccolo cimitero di San Gianni, nel comune di Sestino. Sono stati ancora i carabinieri a mettersi al lavoro per cercare di trovare tracce della donna scomparsa il 1° maggio 2014.

L'area di San Gianni è nato perché il 4 aprile scorso vennero ritrovati dei resti umani inizialmente attribuiti alla casalinga di Ca' Raffaello.

I Ris sono arrivati nel cimitero di San Gianni questa mattina alle nove e sono usciti portando via un sacco contenete alcuni resti di ossa. Spetta adesso agli uomini del Ris di Roma stabilire se i brandelli rinvenuti appartengono o meno a Guerrina Piscaglia.

Resti che, si scoprì a distanza di qualche giorno, appartenevano invece ad un uomo che era stato sezionato e bruciato.

Sono di un uomo le ossa ritrovate nel cimitero di San Gianni. Non è quindi di Guerrina lo scheletro prelevato lo scorso 4 aprile dal Ris dei carabinieri. I risultati delle analisi sono arrivate prima del previsto, il tempo inizialmente stimato per avere un responso era di una ventina di giorni.

cimitero_sangianni_guerrinaUn mistero nel mistero, quello dei resti umani trovati a San Gianni. Altri blitz si sono succeduti, ma ancora nessuna prova decisiva che il corpo di Guerrina sia stato abbandonato in zona.

Nel frattempo è partito il processo a carico dell'unico imputato per la scomparsa della donna: il parroco congolese padre Gratien Alabi, detenuto nel carcere di San Benedetto di Arezzo. Pesanti le accuse a suo carico: omicidio e soppressione di cadavere.

Si vedrà se il nuovo sopralluogo nella zona del piccolo cimitero di San Gianni porterà delle novità.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caso Guerrina: nuova battuta a San Gianni, la zona del cadavere sezionato e bruciato

ArezzoNotizie è in caricamento