rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Lettori Selvaggi

Opinioni

Lettori Selvaggi

A cura di Elena Giacomin

Centro Storico

Uovo sapiens, un libro che offre sguardi differenti sul cibo. I consigli di Elena

#LettoriSelvaggi è una rubrica sui libri per i più piccoli curata da Elena Giacomin, libreria La casa sull’Albero

Uovo sapiens, Federica Buglioni, Giulia Bernardelli, Topipittori

È dedicato al cibo ed al suo utilizzo in ambito educativo il quarto titolo della collana dedicata ai saggi edita da Topipittori. Un libro che mette in luce le potenzialità educative di un elemento così centrale nella nostra vita, ma di cui spesso vengono sottovalutate le risorse didattiche.

Scrive giustamente l'autrice che "il cibo, a scuola, è quasi sempre confinato nell'ambito dell'educazione nutrizionale e alimentare dove, inevitabilmente, esprime solo la sua funzione di veicolo di sostanze nutritive, più o meno utili per il corpo, e non di linguaggio per esplorare il mondo".

Ed è proprio su questa esplorazione interdisciplinare e laboratoriale che sono centrati gli otto percorsi in cui è organizzato il libro. Otto itinerari che sottolineano come il cibo sia un materiale prezioso per esperienze e approfondimenti in ogni ambito, dalla scienza alla storia, dalla geografia all'arte.

Di pagina in pagina, accompagnato dalle splendide fotografie di Giulia Bernardelli, il lettore, piccolo ed adulto, impara molte cose. Ad esempio che l'acqua non si beve solamente, ma si mangia anche, che con l'acqua si possono mettere in pratica esperimenti di pittura effimera e che il sale è igroscopico, ovvero capace di assorbire l'acqua. E poi molte altre curiosità ed esperimenti dedicati all'arancia, alla salvia, ai semi ed alle uova.

Un percorso che invita a scoprire modi diversi di osservare. Ogni tappa è un invito a guardare, pensare, sperimentare, disegnare, fotografare e scrivere.

Un viaggio libero in cui incontriamo anche grandi pensatori come Leonardo da Vinci che si interessava anche di botanica e nel suo Codice Atlantico ha infatti impresso una foglia di salvia o Italo Calvino che con "Marcovaldo" si è occupato di raccontare della natura in città.

Il libro si conclude con uno straordinario viaggio nell'universo dei funghi e con un'accurata bibliografia di albi illustrati, saggi e romanzi che propongono sguardi differenti sul cibo, reale o simbolico e sul comportamento alimentare.

Invitiamo i nostri lettori a venire in via San Francesco 15 per sfogliare con le proprie mani "Uovo sapiens" così come tutti gli altri titoli Topipittori, di cui in libreria trovate il catalogo completo, da quando siamo diventate una delle "case dei topi" d'Italia. Un luogo dove i bambini e gli adulti che li accompagnano possono avere a disposizione tanti libri Topipittori.

Un progetto nato nella pandemia che promuove una relazione nuova e più stimolante tra librerie ed editori, un rapporto che mette finalmente in campo una reciprocità differente.

Si parla di

Uovo sapiens, un libro che offre sguardi differenti sul cibo. I consigli di Elena

ArezzoNotizie è in caricamento