rotate-mobile
Lettori Selvaggi

Opinioni

Lettori Selvaggi

A cura di Elena Giacomin

"Il corvo", il romanzo in cui Lodi si racconta ai giovani lettori

#LettoriSelvaggi è una rubrica sui libri per i più piccoli curata da Elena Giacomin, libreria La casa sull’Albero

Proseguono, in presenza ed on-line, gli appuntamenti di presentazione dei nostri consigli di lettura per l’estate. Ieri, tra gli altri, è stata la volta della bibliografia destinata a chi ha concluso il percorso alla scuola. Ragazzi che hanno affrontato un percorso che li ha portati alla scoperta della storia e della letteratura del ‘900 e che possono trovare nei libri dei validi strumenti per consolidare, ma anche allargare le loro conoscenze.

Tra i 20 titoli che abbiamo selezionato per loro, un posto speciale è occupato da ”Il corvo” di Mario Lodi, un romanzo autobiografico  scritto da uno dei più grandi pedagogisti del secolo scorso. I ragazzi avranno sicuramente già incontrato il maestro Lodi quando sui banchi delle scuole elementari avranno letto i best sellers che ha scritto assieme ai suoi alunni. “Cipì”, “Bandiera”, “La mongolfiera” sono solo alcuni dei titoli che Lodi ha firmato assieme ai suoi ragazzi e siamo d’accordo con Pino Boero quando scrive che “l’elemento che più colpisce nella sterminata produzione non saggistica di Mario Lodi riguarda la molteplicità dei generi “frequentati”: favole, racconti, romanzi, teatro, poesia… si può dire che, includendo testi nati sulla scorta dei lavori con i bambini, Lodi non abbia trascurato nessuno dei possibili modi della comunicazione letteraria”.

Siamo d’accordo con Boero soprattutto quando definisce la scrittura de “Il corvo”, una scrittura civile che mette in campo un’esperienza personale ed universale allo stesso tempo, quella di un giovane che durante l’occupazione nazifascista del nostro paese decise di stare dalla parte giusta. Una storia fatta di scelte, di coraggio e di speranza che ci aiuta a capire le radici profonde del pensiero pedagogico di Lodi.

Un testo poco conosciuto che ci sembra importante proporre in questo 2022, anno del centenario della nascita del maestro di Vho di Piadena. E proprio questo dovrebbe essere il senso dei centenari, scoprire e diffondere aspetti meno indagati della produzione e della poetica degli scrittori.

Invitiamo quindi tutti, bambini, ragazzi ed adulti a scoprire o ri-scoprire la produzione di Lodi, un territorio in cui hanno trovato dimora storie che parlano di pace, rispetto dell’ambiente, giustizia e coraggio.

Si parla di

"Il corvo", il romanzo in cui Lodi si racconta ai giovani lettori

ArezzoNotizie è in caricamento