Arezzo Wave triste solitario y final

Il percorso di Arezzo Wave ha avuto inizio nella purezza, è proseguito strizzando l'occhio al pop e al business, si è concluso nel momento in cui ha perso l'anima, la forza del progetto originale. E questo non è avvenuto oggi, ma alcuni anni fa...

arezzo_wave3

Il percorso di Arezzo Wave ha avuto inizio nella purezza, è proseguito strizzando l'occhio al pop e al business, si è concluso nel momento in cui ha perso l'anima, la forza del progetto originale. E questo non è avvenuto oggi, ma alcuni anni fa.

L'ultima volta che ho scritto che Arezzo Wave era morto mi sono guadagnato gli insulti in piazza da parte di Mauro Valenti, ma ciò non toglie che avessi ragione. Sono ancora convinto, come allora, che Arezzo Wave sia un progetto finito, una di quelle cose destinate al mito per chi ha partecipato alle edizioni degli anni d'oro, da pubblico, come organizzatore o membro dello staff.

E' stata una grande esperienza e un bel motore di promozione per Arezzo, qualcosa di difficilmente ripetibile.

Quando il comune di Arezzo decise di liberarsene (a ragione o a torto? Di certo dopo aspri litigi con l'organizzazione) nacque il Play Art, manifestazione che nonostante abbia portato in piazza Grande concerti rock di valore assoluto, mancava dell'anima. Erano ancora i tempi in cui l'amministrazione comunale poteva permettersi di investire direttamente 163mila euro in manifestazioni di questo tipo e avere altri fondi a disposizione per le varie attività a carattere culturale.

Poi le casse del Comune si sono svuotate ed è arrivata Icastica, una manifestazione diversa, promossa da un assessore (Giuseppe Macrì) con altre priorità, ma pur sempre ambiziosa e sostenuta per lo più da fondi privati.

Ora che è cambiato il segno dell'amministrazione siamo arrivati a una tre giorni di rappresentazioni storiche in Fortezza, all'Anfiteatro Romano e in Piazza Grande (a seconda dei periodi considerati).

Circa 100mila euro delle esangui casse comunali andranno a finanziare questo sguardo sul passato pieno di comparse in costume.

Arezzo Wave è solo un ricordo, un bel ricordo, ormai da molto tempo. Sarà difficile trovare qualcosa in grado di destare lo stesso interesse dentro e fuori da Arezzo, e di durare altrettanto.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento