A volte una tragedia può dare insegnamenti importanti

La tragedia di Indicatore, con l'auto dell'orafo cortonese che si è schiantata contro un muro alle 4,30 del mattino e il giovane conducente deceduto, non è soltanto una disgrazia, ma anche un monito per tutti coloro che abitualmente si mettono...

ambulanza-notte

La tragedia di Indicatore, con l'auto dell'orafo cortonese che si è schiantata contro un muro alle 4,30 del mattino e il giovane conducente deceduto, non è soltanto una disgrazia, ma anche un monito per tutti coloro che abitualmente si mettono alla guida senza la cintura di sicurezza allacciata e sottovalutando i colpi di sonno alla guida.

La morte di Massimo Casabalda, come è accaduto per altri incidenti stradali, può servire da fonte di riflessione per chi fino a oggi è stato fortunato, ma mette a repentaglio la propria vita e quella di altri per via di comportamenti irresponsabili.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Rispettare certe regole, come quella di fermarsi quando il sonno sta arrivando (bastano pochi minuti per riprendersi e magari salvare la propria e altrui vita) o di allacciare le cinture, costa davvero poco e può rendere molto. Facciamo che la morte di Massimo e il dolore della sua famiglia, della sua compagna e di quanti gli volevano bene, non siano inutili.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento