Juventus bestia nera dell'Arezzo. Amaranto battuti di misura (1-0)

Decide Zanimacchia che riporta al successo, dopo quasi tre mesi, i bianconeri. Il digiuno amaranto lontano dal Comunale si allunga

Due squadre in cerca di una vittoria per scacciare i rispettivi tabù. E' anche questo Juventus U23-Arezzo. I bianconeri in casa non vincono da fine ottobre, l'Arezzo lontano dal Comunale non esulta dal maggio scorso. Sono due le novità in formazione per il Cavallino rispetto alla sfida di sette giorni fa con la Pianese. Di Donato in casa della Juventus Under 23 ritrova Belloni che va sulla destra mentre al centro torna dall'inizio Picchi. I bianconeri, senza Mota Carvalho ad un passo dal Monza e con assenze in difesa, si affidano al 4-3-3 cambiando molti elementi rispetto al posticipo in casa del Siena. Si gioca in una atmosfera ovattata senza tifosi ospiti: la curva Minghelli ha disertato l'appuntamento per protesta contro le squadre B.

E' un avvio di partita vivace con ribaltamenti di fronte da una parte e dell'altra. Su un corner a favore dell'Arezzo ripartono i bianconeri con il baby Fagioli (classe 2001) che arrivato al limite dell'area serve Olivieri, ma Pissardo è decisivo uscendo al momento opportuno. Ci prova Zanimacchia su punizione dal limite ma il pallone esce di poco. L'Arezzo si copre bene anche se lì in mezzo commette tanti errori in fase di impostazione, con i pericoli maggiori che arrivano quando Caso, Belloni e i due attaccanti possono andare in contropiede. Loria resta per lo più inoperoso visto che Gori e Cutolo dal limite, sul finire del primo tempo, mancano il bersaglio. Si va al riposo sul punteggio di 0-0.

La ripresa di apre con l'incursione di Caso che entra in area e in diagonale prova a servire Belloni. Il pallone sarebbe entrato comunque, ma la difesa bianconera si salva sulla linea. La risposta della Juve non si fa attendere: Baldan perde palla contrastato da Toure che entra in area calciando a lato. Pecchia inserisce Clemenza e passa al 4-2-3-1. Una mossa che si rivela azzeccata visto che il neoentrato al 59' lavora un pallone sulla destra, si accentra facendo uscire Baldan e Corrado, serve il pallone a Zanimacchia che spalle alla porta si gira e batte Pissardo. L'Arezzo accusa il colpo e solo la traversa colpita da Cutolo al 75' sembra svegliare gli amaranto con Caso che poco dopo invoca un rigore per una trattenuta in area, ma l'arbitro lo ammonisce per simulazione. Passano i minuti ed è ancora Cutolo, dalla distanza, a rendersi pericoloso su punizione, ma il pallone esce di poco a lato.

JUVENTUS U23 (4-3-3): 22 Loria; 18 Di Pardo (35' st 2 Oliveira Rosa), 35 Alcibiade, 13 Mulè, 24 Frabotta; 15 Toure, 26 Fagioli (24' st 5 Muratore), 8 Portanova; 17 Zanimacchia (35' st 20 Beruatto), 11 Olivieri (24' st 27 Del Sole), 29 Frederiksen (10' st 21 Clemenza).
A disposizione: 1 Nocchi, 30 Siano, 7 Lanini, 10 Beltrame, 19 Rafia, 39 Gozzi Iweru.
Allenatore: Fabio Pecchia.

AREZZO (4-4-2): 1 Pissardo; 16 Luciani, 5 Borghini, 27 Baldan, 19 Corrado; 7 Belloni, 8 Foglia, 6 Picchi (40' st 23 Rolando), 20 Caso (32' st 14 Piu); 10 Cutolo, 18 Gori (24' st 9 Mesina).
A disposizione: 22 Daga, 2 Mosti, 3 Sereni, 4 Nolan, 11 Zini, 13 Ceccarelli, 21 Benucci, 29 Tassi, 30 Cheddira.
Allenatore: Daniele Di Donato.
Diffidati: 16 Luciani, 31 Volpicelli.
ARBITRO: Mattia Caldera di Como (Fabrizio Aniello Ricciardi di Ancona - Antonio Marco Vitale di Ancona).
RETI: st 14' Zanimacchia.
Note - Spettatori: 298 spettatori (45 paganti). Recupero: 0' + 5'. Angoli: 0-5. Ammoniti: pt 33' Foglia, 43' Olivieri; st 31' Caso, 38' Baldan, 48' Beruatto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Serie C girone A - 22° giornata
Albinoleffe - Pro Vercelli 2-0
Gozzano - Pistoiese 1-1
Pianese - Giana Erminio 1-2
Renate - Alessandria 1-0
Monza - Como 1-1
Olbia - Pontedera 1-1
Pergolettese - Pro Patria 0-3
Carrarese - Siena 3-1
Lecco - Novara 3-2
La classifica

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Alla Chiassa non passa più nessuno". Punta la pistola in strada e si filma, ma arriva la Polizia: denunciato

  • Coronavirus, Ghinelli: "Uscite a fare la spesa? Tenete lo scontrino"

  • Coronavirus: 16 nuovi contagi nell'Aretino: 5 dimissioni e due decessi. Il report giornaliero

  • Infermiere positivo al Covid: boom di casi in Valdarno. Un infetto anche nella rsa di Bucine

  • Covid-19: sette nuovi casi nell'Aretino di cui tre in città. Il bollettino della Asl

  • Medico chirurgo positivo al Covid-19 ricoverato al San Donato

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento