Madre e figlia a Firenze

Questa foto, che a prima vista sembra non essere significativa, in realtà racconta alcune cose che val la pena di leggerci. Le due donne ritratte di spalle sono probabilmente madre e figlia. La prima, con tanto di fazzoletto copricapo e busta di plastica al seguito che contiene anche un piatto, sembra appena arrivata dall’estero, diciamo […]

Gianni Brunacci
Gianni Brunacci
Invia per email  |  Stampa  |   21 ottobre 2016 8:47  |  Pubblicato in Rubriche, Spigolando, La foto del giorno




Questa foto, che a prima vista sembra non essere significativa, in realtà racconta alcune cose che val la pena di leggerci. Le due donne ritratte di spalle sono probabilmente madre e figlia. La prima, con tanto di fazzoletto copricapo e busta di plastica al seguito che contiene anche un piatto, sembra appena arrivata dall’estero, diciamo dalla Romania. E’ dignitosa nell’aspetto e ha anche un filo di mascara sulle ciglia, ma è chiaramente preoccupata mentre ascolta il racconto della figlia, vestita perfettamente da fiorentina in un giorno d’autunno dal tempo incerto. Capelli e impermeabile parlano di una donna ormai integrata.

E’ da un po’ che non si vedono, e chissà perché si sono incontrate su di una panchina in Piazza del Duomo; o forse lì si stanno solo riposando mentre la ragazza racconta del suo amore svanito o del suo lavoro in Italia.

La mamma ascolta le parole della figlia con chiara apprensione, perché vuol sapere se la sua “piccola” sta bene; se il sacrificio di mandarla in Italia ha pagato; se il suo futuro sarà migliore del proprio presente.

Magari si tratta di tut’altra situazione, ma questa foto racconta qualcosa che si può immaginare, e a me piace per questo.

 Gianni Brunacci 
Gianni Brunaccinato nel 1959 ad Arezzo, è scrittore, giornalista e fotografo. Dal 2006 collabora con varie testate televisive e giornalistiche, sia cartacee che online. Attualmente scrive e fotografa per Arezzo Notizie, l'Altrapagina e Top Life Magazine.
Altre dall'autore »