Colpo di coda dell'estate: Arezzo sarà tra le più calde della Toscana. Attesi 38 gradi

Da oggi le temperature torneranno ad aumentare. Picco di calore a inizio settimana

Colpo di coda dell'estate. Ancora un'ondata di caldo africano sull'Italia. E anche stavolta Arezzo non si salva. A dirlo sono le previsioni di numerosi siti.

"Domenica - spiega Ilmeteo.it - l'aumento di temperatura sarà più consistente a causa di un primo timido rinforzo dei venti caldi in arrivo dal nord Africa, preludio ad un'ormai confermata ondata di caldo attesa già per l'inizio della prossima settimana. I venti soffieranno deboli con rinforzi nelle aree meridionali della Sardegna e sull'area ionica con i mari che potrebbero risultare leggermente mossi in particolare al largo":

Da domani,  lunedì 19, dal continente africano risaliranno masse d'aria molto calde che interesseranno soprattutto le regioni centrali, meridionali e parte di quelle nordorientali.

"Le temperature - affermano gli esperti - cominceranno a lievitare sensibilmente fino a toccare picchi di 38 gradi  come sono previsti in Umbria (Terni), Toscana (Firenze, Prato, Arezzo) e Lazio (Roma e Frosinone)".

In questi ultimi giorni ad Arezzo si è assistito ad un abbassamento delle temperature, che ha portato a notti fresche e giornate con il termomentro che non superava la media stagionale. Adesso di nuovo il caldo, forse per l'ultima volta in questa pazza estate.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pensionato trovato morto in un oliveto: dramma in Valdichiana

  • Omicidio di Maria, ieri il funerale della donna. Ferrini e le sue paure: "Temeva un danno di immagine sul lavoro"

  • Addio agli aloni su finestre e specchi, come lavare i vetri di casa

  • Batterio New Delhi: un caso nell'Aretino. Il monitoraggio e la prevenzione in Toscana

  • "Dormivamo, ci sono entrati in casa e hanno rubato", il racconto. Aumentano le segnalazioni: controlli straordinari

  • "Carne francese venduta come argentina", mega multe dei Forestali a un banco di Street Food

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento