Antonio Moretti, attesa per la revoca dei domiciliari. Nuovo ricorso per il dissequestro dei beni

Ieri i legali hanno presentato il ricorso per la revoca della misura cautelare: nelle prossime ore la decisione della corte fiorentina

Sono ore di attesa per Antonio Moretti, il capostipite della famiglia di imprenditori di Castiglion Fibocchi da fine novembre agli arresti domiciliari con l'accusa di  associazione a delinquere per un autoriciclaggio da 25 milioni di euro. Potrebbe essere imminente, infatti, la decisione del tribunale delle libertà di Firenze sul ricorso inoltrato dai legali Mauro Messeri e Stefano Campanello per la revoca della misura cautelare. La richiesta è quella di rimettere in libertà l'imprenditore così come è già avvenuto per il figlio Andrea e per il braccio destro Maurizio Innocenti, che hanno l'obbligo di dimora. 

La decisione del gip

Lo scorso 28 febbraio il gip Ponticelli rigettò la richiesta, tra le perplessità dei legali, visto anche il parere favorevole espresso dal  pm Marco Dioni al termine del lungo interrogatorio sostenuto pochi giorni prima.

A breve potrebbe pronunciarsi anche la corte fiorentina. 

Non si tratta però dell'unico ricorso in itinere. La prossima settimana la richiesta per il dissequestro dei beni dell'imprenditore sarà valutata in Cassazione. Si tratta di un doppio ricorso: da un lato la difesa che chiede che vengano tolti i sigilli, dall'altra il pm Dioni ha chiesto che invece vengano posti nuovamente i sotto sequestro i beni - pari a 2milioni 312mila 497 euro - che furono dissequestrati  in sede di riesame dal Tribunale di Arezzo. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Animali 3D in casa grazie a Google. Come fare e l'elenco completo

  • Scanzi supera il milione di fan. Più 250mila in 7 giorni, nessuno come lui in Italia

  • Mascherine obbligatorie fuori dall'abitazione. L'annuncio di Rossi: "Ne distribuiremo subito 10 milioni"

  • Un 22enne stampa in 3D le valvole per le maschere Decathlon. E le dona agli ospedali

  • Emergenza Covid-19: un valido aiuto viene dai Commercialisti

  • Drastico calo dei contagi: un solo caso in provincia di Arezzo

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento