Lo smog ci corrode dentro ed è necessario un intervento pubblico strutturale

Quel che può provocare l'inquinamento da smog è qualcosa di veramente pesante per la salute umana e per l'ambiente. Il sito Paginemediche.it, all'interno di un articolo che tratta la questione, riporta tra l'altro il seguente passaggio: "I...

smog-arpat-inquinamento2

Quel che può provocare l'inquinamento da smog è qualcosa di veramente pesante per la salute umana e per l'ambiente.

Il sito Paginemediche.it, all'interno di un articolo che tratta la questione, riporta tra l'altro il seguente passaggio:

"I principali studi condotti in Europa e Stati Uniti sulla correlazione fra inquinamento atmosferico e cancro sono concordi nel valutare che alti tassi di polveri sottili comportano sostanziali incrementi dell'incidenza del tumore ai polmoni, soprattutto se in associazione con altri noti fattori di rischio quali il fumo di sigaretta e alcune esposizioni professionali."

E' poi noto come l'inquinamento da polveri sottili frutto dei gas di scarico, della produzione di energia elettrica, del riscaldamento ecc. produca fenomeni acuti che coinvolgono principalmente le prime vie respiratorie e la circolazione sanguigna.

In inverno i livelli di questo tipo di inquinamento sono normalmente più alti, ma quando l'assenza di piogge persiste per lunghi periodi (come quello che stiamo vivendo) le cose si fanno pesanti ed è giusto preoccuparsene a livello amministrativo. Il traffico automobilistico e il riscaldamento degli ambienti producono troppo smog in un mondo in cui il clima cambia e le piogge si concentrano in poche ore e a lunga distanze di tempo tra loro.

Occorrono interventi strutturali che consentano un importante risparmio energetico e conseguentemente una diminuzione degli inquinanti immessi nell'aria. Bisognerà agevolare in maniera importante i veicoli poco inquinanti, scoraggiare l'uso di mezzi privati in generale, porre un limite alla temperatura nei luoghi di lavoro e nelle abitazioni; premiare le aziende che limiteranno in maniera forte il loro impatto sull'atmosfera.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Fra tre o quattro giorni è prevista pioggia e c'è da mettere la mano sul fuoco che il governo e gli amministratori locali si dimenticheranno del problema, ma il fenomeno resta in crescita esponenziale e se non verranno prese misure precise (e non saranno fatte rispettare), ci dovremo fare i conti di nuovo e pesantemente.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento