Sansepolcro Via del Campaccio

La sfida dei vandali: "Riparate il vetro o butto ancora giù il cartone". Quartiere in subbuglio

Nuovo episodio al Campaccio, con un messaggio lasciato dallo stesso vandalo.

"Finché non riparate il vetro continuerò a buttare giù il cartone, con affetto".  E' un messaggio che ha il sapore di una vera e propria sfida quello che è stato lasciato su un cartone che chiude una porta dell'edificio nel quale fino allo scorso giugno ospitava l'Istituto Buitoni a Sansepolcro. Il quartiere è quello di Campaccio. Qui sorge l'immobile che da alcuni mesi è entrato nel mirino dei vandali. Vetri presi a sassate, chiusure temporanee in legno divelte e aperture che possono essere utilizzate da malintenzionati per avere libero accesso alla struttura: quanto basta per preoccupare i residenti e le famiglie dei ragazzi che frequentano la zona. Perché l'edificio si trova in un'area adiacente ad una scuola elementare, ad una palestra frequentata nelle ore mattutine dai liceali e all'interno vi è ancora un laboratorio dell'istituto Buitoni che sarebbe fruibile dagli studenti. 

L'intera vicenda è stata portata all'attenzione delle forze dell'ordine che stanno svolgendo accertamenti. Chiave di volta per arrivare ai vandali potrebbero essere eventuali filmati registrati dalle telecamere di videosorveglianza che si trovano al Campaccio". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La sfida dei vandali: "Riparate il vetro o butto ancora giù il cartone". Quartiere in subbuglio

ArezzoNotizie è in caricamento