menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

E’ pronta la nuova squadra di governo dell’Unione Montana della Valtiberina Toscana: distribuite le deleghe

"Sarà una presidenza all’insegna della collaborazione e della coesione con gli altri sindaci e con tutti i consiglieri" ha spiegato Dori

Il neo presidente dell’Unione Montana della Valtiberina Franco Dori, 68 anni e già sindaco di Sestino, nei giorni scorsi ha dato vita alla nuova squadra di governo dell’Ente. Il vice sindaco è Alfredo Romanelli che si occuperà di bilancio e patrimonio; all’ex presidente e sindaco di Anghiari Alessandro Polcri sono invece state affidate le deleghe al turismo, al sociale, al sistema di Montedoglio e alle risorse idriche; il sindaco di Sansepolcro Mauro Cornioli si occuperà di Suap, Protezione Civile, assetto del territorio, trasporti e sanità; al sindaco di Caprese Michelangelo Claudio baroni sono andate le deleghe sull’innovazione, la tecnologia e l’urbanistica; Albero Santucci, primo cittadino di Badia Tedalda, si occuperà di aree interne, gestione associata, canile, demanio e forestazione. Al presidente Dori sono rimaste le deleghe agli affari istituzionali, al personale, ai servizi associati e alle aree protette.

“Sarà una presidenza all’insegna della collaborazione e della coesione con gli altri sindaci e con tutti i consiglieri – ha spiegato Dori – sono tanti gli obiettivi da centrare e i progetti da sviluppare, serve un lavoro comune. In ambito turistico continueremo a portare avanti l’ottimo lavoro svolto dall’ex presidente Polcri, che ha visto numeri importanti la scorsa estate, per quanto riguarda il sociale invece, materia fondamentale per noi, è necessaria una riorganizzazione, dobbiamo poi portare avanti alcuni progetti in tema di demanio e forestazione e affrontare anche l’aspetto della nuova strutturazione dell’Unione, in vista dei pensionamenti che ci sono all’orizzonte. Un punto che voglio sottolineare riguarda il maggiore coinvolgimento dei consiglieri nelle nostre iniziative”. In carica dal primo ottobre Franco Dori è già al lavoro per dare continuità ma anche per sviluppare progetti nuovi che valorizzino il territorio e potenzino quando già fatto, avviando un lavoro di importante collaborazione e dialogo con gli altri sindaci".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento