rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Sansepolcro Sansepolcro

I numeri del turismo, Sansepolcro è in costante crescita

Nel 2017 le presenze erano poco più di 60 mila; nel 2019 sono state oltre 68 mila

 Anni di crescita per il turismo a Sansepolcro: lo dimostrano i numeri delle presenze. Sono state 60.723 nel 2017; sono diventate 66.468 nel 2018 e sono salite a 68.624 nel 2019, nonostante la chiusura della E45.

“Si tratta di dati estremamente positivi, che riconoscono il lavoro fatto in questi anni sia dall’amministrazione comunale che dagli operatori turistici – commenta l’assessore Luca Galli – Le presenze rappresentano chi ha alloggiato almeno una notte a Sansepolcro. Non tengono quindi conto di tutti quei visitatori che arrivano al mattino a vanno via alla sera. Se non possiamo definirli turisti, sono comunque persone che visitano il nostro borgo, mangiano nei nostri ristoranti e visitano i nostri musei”.

E anche il capitolo dei musei, infatti, conferma la crescita. Ovviamente il 2020 risulterà un anno “falsato” a causa del Covid-19 ma il settore turistico è strategico per il territorio e il lavoro va avanti con più impegno.

Per quanto riguarda la permanenza sul territorio, negli anni si è stabilizzato il dato che prevede un pernottamento medio di 2 notti per gli italiani e di 3 per gli stranieri. Questi ultimi sono lievemente calati mentre gli italiani sono in netta crescita e lo saranno ancora di più adesso, nella fase post Covid.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I numeri del turismo, Sansepolcro è in costante crescita

ArezzoNotizie è in caricamento