SansepolcroNotizie

Arriva il terzo pediatra e 90 bambini passano ad altro medico. Le mamme: "Obbligati dalla Asl a cambiare"

E' quanto sta accadendo in Valtiberina, dove con l'arrivo del terzo medico le famiglie si sono viste recapitare una lettera nella quale si annuncia il "passaggio" al 31 luglio

Foto d'archivio

Un cambio di pediatra repentino per ben 90 bambini. E' quanto sta avvenendo in Valtiberina dove da poco è arrivato il terzo pediatra: una novità importante e positiva per una vallata che da tempo chiedeva questa figura, ma che stando a quanto raccontato dalle famiglie è stata gestita in modo confusionario. Tanto che le stesse mamme, in una lettera, hanno spiegato le loro difficoltà e avanzato alcune richieste:

"Siamo un gruppo di mamme colpite da un provvedimento, a nostro parere ingiusto, della Asl di zona. 
La Asl praticamente ha deciso, in modo a nostro avviso arbitrario e senza nessun criterio apparente, che 90 bambini fossero spostati senza possibilità di scelta al nuovo pediatra. 
“Premettiamo che essuna di noi ha nulla contro l’arrivo del terzo pediatra, anzi. Noi vogliamo però contestare la metodologia e i criteri di scelta della Asl, che arbitrariamente ha deciso che noi dovessimo obbligatoriamente cambiare pediatra, senza possibilità di fare nulla.

A lasciare perlesse le famiglie dunque sono due aspetti: da un lato l'impossibilità di esprimere una preferenza per indicare il pediatra di libera scelta, dall'altro il fatto che i criteri con i quali i piccoli siano stati destinati ad un altro medico non sono stati resi noti. 

I criteri per la scelta ci sono ancora ad oggi sconosciuti, dato che bambini nati nello stesso periodo dei nostri, o addirittura dopo, non sono rientrati nella selezione. Per quanto siamo riuscite a capire, la scelta è stata fatta tra i nati di giugno del 2018 fino ad oggi, con un totale di 90 bambini. Oltre a questo c’è l’aggravante che alcune di noi al momento dell’iscrizione del proprio figlio al pediatra sono state informate della possibilità, e hanno firmato un foglio, che attestava l’eventualità, altre invece non sono state informate. Il rapporto tra medico e paziente si fonda sulla fiducia ed è un legame indissolubile, a maggior ragione se si tratta di neonati.” 

Le famiglie nel frattempo hanno ricevuto una lettera della Asl nella quale si annuncia che il passaggio al nuovo medico decorrerà dal 31 luglio. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm in arrivo: regioni chiuse e nuova divisione per colori. Cosa cambia per la Toscana

  • Toscana ancora in zona gialla? Si decide. Nuovo Dpcm: massimo 2 ospiti non conviventi in casa

  • Saturimetro: come funziona e quali sono i migliori modelli da acquistare on line

  • Banda dell'Audi bianca, è caccia aperta: le segnalazioni e la foto virale che fa sperare nell'arresto. Ma è un'altra operazione

  • Arrivati i nuovi vaccini Covid: ecco chi può accedere e come prenotarsi. Arezzo al top per somministrazioni

  • "Pettorina finta e Glock in mano, così ho capito che non erano carabinieri". Il vocale che svela i trucchi della banda dell'Audi bianca

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento