rotate-mobile
Sansepolcro Sansepolcro

“Terza Età: patologie, mobilità, nutrizione”. La FNP Cisl aretina a confronto con medici, nutrizionisti

L'offerta di un modello corretto di stile di vita per i “diversamente” giovani

A Sansepolcro si è parlato di come vivere al meglio con il passare degli anni, tra corretti stili di vita e approccio alla cura di alcune patologie, attraverso il convegno dal titolo “Terza Età: patologie, mobilità, nutrizione. Un modo per cominciare a parlare di salute”.

L’incontro si è svolto mercoledì 25 ottobre presso i locali attigui all’oratorio Monsignor Pompeo Ghezzi di Sansepolcro ed è stato organizzato su iniziativa della FNP Cisl di Arezzo, in collaborazione con l’Unione dei Comuni della Valtiberina e il coordinamento politiche di genere di Arezzo. Grazie alla partecipazione di tutta la cittadinanza il convegno aveva come scopo la possibilità di dialogare con medici ed esperti analizzando le buone pratiche da attuare per vivere in maniera sana la cosiddetta terza età.

All’incontro hanno preso parte, oltre al direttivo FNP Cisl, medici e professionisti della sanità e altri rappresentanti delle istituzioni: il dottor Giampiero Luat direttore Zona Distretto della Valtiberina, Antonio Cominazzi nutrizionista, Maria Laura Gabrielli Coordinatrice U.O.P. Riabilitazione Funzionale Valtiberina, Cosetta Gasparri presidente Associazione Diabetici Valtiberina, Giuseppe De Iasi dirigente scolastico dell’Istituto Omnicomprensivo Fanfani-Camaiti. Durante il convegno ha portato i suoi saluti anche il sindaco di Sansepolcro, Fabrizio Innocenti.

Un momento di approfondimento e di confronto intergenerazionale, reso possibile anche dalla partecipazione degli studenti dell’Istituto Omnicomprensivo FanfaniCamaiti di Pieve Santo Stefano, che hanno preparato un aperitivo e assaggi con cibi indicati per diabetici. I ragazzi hanno messo in campo le conoscenze acquisite nel loro percorso di studi a indirizzo alberghiero per preparare piatti pensati per chi è affetto da diabete.

“È un piacere per l’FNP Cisl organizzare eventi di questo tipo che servano a dare informazioni importanti ai pensionati ma ai cittadini in generale e che servano a mettere in rete le istituzioni del territorio al fine di migliorare la qualità della vita” - ha spiegato il Segretario dell’FNP Cisl di Arezzo Fabrizio Fabbroni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Terza Età: patologie, mobilità, nutrizione”. La FNP Cisl aretina a confronto con medici, nutrizionisti

ArezzoNotizie è in caricamento