SansepolcroNotizie

Tassa sulla pubblicità, i Democratici per Cambiare: "Tante falsità dalle minoranze"

"Perché PD,Forza Italia e Lega locali non hanno mai alzato la voce con i propri partiti nazionali sulla pesante tassazione italiana?"

I Democratici Per Cambiare intervengono sulle polemiche riguardanti le multe sulla pubblicità.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"L'amministrazione comunale non può esimersi dal far rispettare le regole. Per una questione di equità, nei confronti della stragrande maggioranza dei cittadini che paga i tributi, il contrasto all'evasione fiscale va fatto. Sono tante le attività economiche che quotidianamente, con fatica, seguono le regole e vanno tutelate. Riconosciamo che la tassazione italiana sia pesante, ma un'amministrazione comunale non può per questo favorire l'evasione. Può controllare che le tasse su cui ha voce in capitolo non siano troppo gravose ed infatti la tassa sulla pubblicità a Sansepolcro è una fra le più basse di tutte le provincia di Arezzo e Perugia. Ma la nostra amministrazione comunale non ha inventato una nuova tassa, ha solo eseguito dei controlli come avviene in tutti i Comuni italiani. E ci rammaricano quelle forze politiche che parlano di aumento delle tasse o di stretta fiscale sul mondo del lavoro, perché quanto dicono è falso e usano notizie false e la rabbia dei cittadini per creare consenso. Il PD ha governato fino a poco tempo fa questa città e non sapeva di questa tassa? Se non ha mai provveduto a disporre i controlli, forse voleva favorire l'evasione in maniera consapevole, dato che il 77% delle attività già la pagavano nella stessa misura attuale anche nel periodo dell'amministrazione Frullani? Il neo consigliere provinciale della Lega si affaccia al nuovo incarico promuovendo l'evasione e invitando i cittadini a non pagare? Che queste forze politiche, prima di impegnarsi con la cittadinanza, studino i meccanismi amministrativi e non cerchino di coltivare rancore ingiustificato fra la gente. PD, Forza Italia e Lega locali avrebbero dovuto alzare la voce piuttosto con i propri partiti nazionali, dato che sia i governi di centrodestra che quelli di centrosinistra non hanno mai fatto niente per rimodulare la tassazione. Questa amministrazione cercherà sempre di venire incontro ai problemi dei cittadini, ma nel rispetto della legge e con serietà."

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I dilettanti pronti allo stop: "Se il protocollo è questo meglio fermarsi"

  • Otto casi di coronavirus nell'Aretino. Deceduto un paziente di 67 anni

  • Tutti i sindaci di Arezzo dal 1946 ad oggi

  • Coronavirus in provincia di Arezzo: +13 casi. Quasi tutti in città

  • Tremendo schianto lungo la regionale 71: ragazzina di 12 anni travolta da un'auto

  • Coronavirus: +7 casi nell'Aretino. Ci sono due studenti delle superiori (Itis Galilei e Isis Valdarno) e un neonato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento