Sansepolcro

Società Balestrieri di Sansepolcro, riparte l'attività: il calendario 2018

Ricomincerà dallo stesso luogo nel quale si era conclusa, ovvero il sottotribuna dello stadio Tevere, l’attività agonistica della Società Balestrieri di Sansepolcro. È qui, infatti, che domenica 25 marzo si terrà la gara di inizio stagione 2018...

palio 2017 banchi di tiro

Ricomincerà dallo stesso luogo nel quale si era conclusa, ovvero il sottotribuna dello stadio Tevere, l'attività agonistica della Società Balestrieri di Sansepolcro.

È qui, infatti, che domenica 25 marzo si terrà la gara di inizio stagione 2018. Il via alle 15: si tira a sorteggio, ognuno in un proprio bersaglio; dopo la prima sessione, verranno selezionati i migliori 32, quindi si andrà avanti con sedicesimi, ottavi, quarti, semifinale e finale. Il calendario degli impegni è molto nutrito anche quest'anno ed è stato presentato ai balestrieri nei giorni scorsi dal maestro d'armi del sodalizio biturgense, Marco Guerrini Guadagni, assieme al presidente Dario Casini. Due le date ancora da definire: quella del IX trofeo Vittorio Tricca, al campo di tiro "Luigi Batti" e quella del torneo Bai, la cui organizzazione spetta nell'occasione alla società biturgense in quanto la competizione si svolgerà a Sansepolcro. Con ogni probabilità, la data che verrà individuata è quella di sabato 14 luglio, in notturna e in costume, all'interno del Giardino di Piero della Francesca, ma al momento non vi è ancora l'ufficialità al 100%. Si sfideranno le città di Assisi, Gubbio e Sansepolcro, con invito rivolto anche a San Marino; spetterà dunque alla Federazione del Titano il compito di decidere in merito e quindi il Bai, già salito a tre società nel 2017, potrebbe diventare ancor più interessante e avvincente con la partecipazione di Quattro squadre. Andiamo adesso a un altro appuntamento di recente istituzione ma con successo immediato: il Palio di Primavera, programmato per domenica 22 aprile e con location confermata sempre nel Giardino di Piero; la finale del Torneo dei Quartieri definirà la griglia dei partecipanti alla successiva gara individuale per l'aggiudicazione di questo speciale Palio individuale.

L'altro Palio, quello storico con Gubbio, è in programma nelle due domeniche oramai canoniche: il 27 maggio in piazza Grande a Gubbio e il 9 settembre in piazza Torre di Berta a Sansepolcro. E passiamo alle varie competizioni dell'anno: sabato 7 aprile, gara goliardica in onore di Luigi Batti nel campo di tiro a lui intitolato, poi il 5 maggio tornerà la cosiddetta "gara spaccafrecce" e il 13 comincerà l'assalto al titolo di campione cittadino con la prima tenzone in programma; le altre sono fissate per il 13 e il 19 maggio e per il 9 giugno, ma rimane da stabilire la quarta, che è vincolata dalla data di svolgimento del torneo Bai. In un'altra circostanza, poi, si incontreranno i balestrieri di Assisi, Gubbio e Sansepolcro: domenica 10 giugno, infatti, vi saranno tiro e conviviale sempre al campo di tiro di Porta del Ponte. Nei sabato di giugno e inizio luglio, oltre alle gare, sono in programma le qualificazioni per il Bai e per il Torneo dei Quartieri, non dimenticando la definizione dei dettagli per la trasferta a Mindelheim. Un mese di sosta e ci sarà l'oramai tradizionale appuntamento di Cantiano a fine agosto, prima di entrare nella parentesi di settembre a Sansepolcro. Diversi sono gli appuntamenti, non soltanto di carattere competitivo, che riguardano il periodo: l'Offerta della Cera in cattedrale il 31 agosto, la presentazione del drappo del Palio nel pomeriggio del 1° settembre, la disputa del Palio di Sant'Egidio nella serata dello stesso giorno al campo di tiro e il Palio dei Rioni fra Porta Romana e Porta Fiorentina mercoledì 5 settembre. Per venerdì 7 c'è l'intenzione di fare una inedita cena propiziatoria del Palio, che sarà un tantino diversa da quella tenuta negli anni passati: i dettagli sono da definire. All'indomani delle storiche rievocazioni, rimangono le altre gare fisse nel programma annuale, tutte al campo di tiro "Luigi Batti", che il 23 settembre ospiterà la Coppa del Presidente, il 7 ottobre il Memorial Bista Procelli e il 14 ottobre la sfida in onore di Piero della Francesca, con il sottotribuna dello stadio Tevere pronto a fungere da luogo di riserva qualora vi fossero condizioni atmosferiche avverse. A completamento di ciò, la presenza dei balestrieri al Palio della Vittoria di Anghiari del 29 giugno e il concerto propiziatorio del Palio, che dovrebbe tenersi lunedì 3 settembre in cattedrale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Società Balestrieri di Sansepolcro, riparte l'attività: il calendario 2018

ArezzoNotizie è in caricamento