menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Simona Bartolo aderisce al gruppo consiliare di Insieme Possiamo

Per il coordinatore della lista Alessio Antonelli si tratta di due percorsi che convergono su temi condivisi. Simona Bartolo: una scelta meditata e convinta

Il gruppo consiliare “Insieme Possiamo – Lavoro Ambiente Beni Comuni” rende noto che nella giornata odierna la consigliera comunale Simona Bartolo ha chiesto di entrare a far parte della nostra lista civica. Il capogruppo Alessio Antonelli ha, come da regolamento consiliare, comunicato la disponibilità ad allargare Insieme Possiamo alla partecipazione della nuova consigliera.

Si tratta di due esperienze che si uniscono e non di un forzato inglobamento di un consigliere in una lista. La comunità politica di Insieme Possiamo, nata nel 2016 come laboratorio civico in grado di unire esperienze di provenienza partitica e singole persone che desideravano mettersi in gioco per la crescita di Sansepolcro, acquisirà maggiore forza oltre alla possibilità di allargare i propri confini e sensibilità grazie ai valori e all'esperienza che Simona Bartolo porta con sé. La scelta di accogliere il contributo di Simona all’interno di Insieme Possiamo è stata valutata non solo da coloro che rappresentano la lista pubblicamente ma anche dalla base politica di riferimento, composta da parte dei candidati alle elezioni 2016 e da simpatizzanti che nel corso degli anni hanno contribuito al confronto interno.

“Si concludono tre mesi dove sono stata corteggiata politicamente da più realtà locali e nazionali, a volte mi sono sentita dentro un mercato come se oggi avere un’idea di società, di libertà, di sensibilità sociale ed ecologica fosse un aspetto che può mutare a seconda della sigla politica che si abbraccia - racconta Simona Bartolo - Con l’intera comunità politica di Insieme-Possiamo, che va oltre i singoli consiglieri o assessori, si è aperto un reciproco e proficuo confronto su temi e contenuti, mentre la mia scelta di sentirmi parte della maggioranza non era in discussione fin dal primo consiglio comunale. Stare tre mesi in un gruppo da sola è stata comunque un'esperienza di crescita politica importante, così come la vicinanza delle persone che mi hanno votata quasi cinque anni fa”.

“I rapporti con Simona era soddisfacenti già durante la campagna elettorale che ha visto la nostra lista fare parte della coalizione che ha vinto le elezioni” dichiara il consigliere Alessio Antonelli. Il capogruppo prosegue ricordando come lui stesso sia un consigliere entrato in corsa poco più di due anni fa, e che forse proprio questo aspetto ha contribuito a costruire una complicità politica e personale tra le nostre storie istituzionali. "Le istanze sollevate da Simona nei suoi mesi di presenza istituzionale entrano a far parte di quelle di Insieme Possiamo, cominciando proprio dalla riattivazione della Commissione attività produttive sulle spinose tematiche del lavoro, temi delicati già prima della pandemia e figuriamoci quando scadrà il blocco dei licenziamenti”.

Oltre a Simona Bartolo e Alessio Antonelli fanno parte della delegazione istituzionale di Insieme-Possiamo anche gli assessori Catia del Furia e Gabriele Marconcini. Catia del Furia, assessore al bilancio e politiche finanziarie, tributi, personale e pari opportunità rileva come con l’ingresso di Simona Bartolo in Insieme Possiamo si raggiunga una parità di genere nella pattuglia istituzionale della nostra comunità politica, unica nel contesto locale: “Sia nei ruoli consiliari che in quelli di giunta la rappresentanza di entrambi i generi è perfetta. In ogni caso la sintonia registrata fra la Bartolo e il nostro gruppo è stata totale fin dai nostri primi contatti istituzionali”.

Per l’assessore alla cultura, pubblica istruzione e beni comuni Gabriele Marconcini l’ingresso di Simona Bartolo nella squadra di Insieme Possiamo è una bella notizia: “Simona è un’insegnante, viene dal mondo della scuola e siccome fa già parte della Commissione consiliare dedicata alla pubblica istruzione e alle attività culturali, quindi le deleghe che segue il mio assessorato, si rafforzerà ulteriormente una collaborazione già proficua sul piano politico ed istituzionale”, dichiara Marconcini.

Questa è la quarta variazione di squadra per Insieme Possiamo. Dalle urne della primavera 2016 uscì eletto Gabriele Marconcini che si dimise per accettare l’incarico di Assessore. Guido Guerrini subentrò per due anni per poi lasciare a sua volta il posto alla prima consigliera di origine straniera, la italo-albanese Desara Muriqi. La stessa Muriqi dopo appena tre mesi accettò una proposta di lavoro lontano da Sansepolcro, episodio che portò all’ingresso in Consiglio Comunale di Alessio Antonelli dopo la rinuncia all’incarico, sempre per motivi di lavoro, di Giulia Messina. Oggi con l’arrivo di Simona Bartolo il gruppo trova un nuovo equilibrio senza perdere per strada nessuno degli ex consiglieri che hanno continuato a partecipare e condividere in modo unitario i lavori della lista civica. Insieme Possiamo è riuscita a rimanere una squadra unita nonostante i forzati cambi di rappresentanza in questi quattro anni e mezzo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Il menestrello Grifo, il 'morto resuscitato' del castello di Poppi

  • Psicodialogando

    Perché sono affascinanti le donne mature?

  • Calcio

    Triestina-Arezzo. Le pagelle di Giorgio Ciofini

Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento