rotate-mobile
Domenica, 21 Aprile 2024
Sansepolcro Sansepolcro

Intitolata a Franco Nespoli della sede Cisl di Sansepolcro. Fnp pronta per il congresso

Consiglio Generale Fnp Cisl 2023 e Premio di Poesia “La voce del cuore”, il Segretario Generale Nazionale Emilio Didonè al Castello di Sorci il prossimo 28 giugno

È stato presentato nel corso della cerimonia di intitolazione a Franco Nespoli della sede Cisl di Sansepolcro, il consiglio generale della Fnp Cisl di Arezzo in programma per il prossimo 28 giugno al castello di Sorci di Anghiari. Sarà un momento di incontro e condivisione con i rappresentanti sindacali e l’occasione per riflettere su temi importanti da riportante concretamente nel quotidiano. L’inizio dei lavori è previsto per le ore 9:30. Saranno presenti il Segretario Generale Nazionale FNP Cisl Emilio Didonè e il Segretario Generale Regionale Stefano Nuti insieme ai componenti della segreteria Cisl aretina e i dirigenti della FNP territoriale. Dopo i saluti istituzionali, è prevista una tavola rotonda in cui si alterneranno 5 interventi di altrettanti ospiti che tratteranno a vario titolo, secondo le proprie competenze, l’argomento oggetto di dibattito: “Il disagio e il bisogno della persona anziana nella società odierna".

Tra i vari ospiti della tavola rotonda ci sarà Don Simone Costagli, Parroco di San Paolo a Sansepolcro ed esponente di spicco della Caritas Diocesana, che porterà la propria esperienza in parrocchia e in Diocesi riguardo il supporto agli anziani; il Dott. Giampiero Luatti, Direttore del distretto socio-sanitario Valtiberina spiegherà le azioni messe in campo dal punto di vista socio-sanitario pubblico; e ancora interverranno il Sindaco di Monterchi e Presidente dell’Unione Montana dei Comuni della Valtiberina Toscana, Alfredo Romanelli, Annalisa Di Renzo, responsabile del Centro Insieme di Sansepolcro, che si occupa di attività sociale. Infine, per tratteggiare un percorso comune finalizzato alla presa di coscienza del ruolo degli anziani nella società, darà il proprio contributo al dibatto il Segretario Nazionale Generale FNP Cisl Emilio Didonè.

“Questa giornata rappresenta per la FNP di Arezzo un momento di fare ancora una volta squadra - spiega Fabrizio Fabbroni Segretario della FNP Cisl aretina. La nuova segreteria provinciale insieme ai propri rappresentanti territoriali e al coordinamento di genere, rilancia e afferma il valore dell'ascolto e della assoluta condivisione delle inadeguate dinamiche socio sanitarie, sociali e assistenziali che riguardano la enorme platea dei pensionati in Italia. Una categoria che conta 16 milioni di persone, che devono essere tutelate e rappresentate. La nostra - conclude Fabbroni - è una scommessa, forse grande, ma abbiamo il dovere di provarci e lo faremo, insieme alle nostre iscritte e ai nostri iscritti e al loro bisogno di avere una voce, non partitica ma autonoma forte e sincera, come è da sempre la CISL. Sembra poco ma è tanto cominciare a conoscere il mondo e a cercare insieme di cambiarlo, sarà anche utopia ma possiamo provare a farla diventare realtà. Si comincia dal basso a crescere”.

A seguire nel pomeriggio si terrà la 16esima edizione del Premio di Poesia “La voce del cuore”, organizzato da ANTEAS Arezzo e FNP Cisl Arezzo. Un premio che in molti anni anni di vita ha acquisito un importanza e una centralità per la sua capacità di dare spazio, ai sentimenti e alle istanze di molti poeti del territorio, giovani e meno giovani. Quest’anno gli iscritti al concorso sono 34 e oltre all’ampliamento della platea di partecipanti, il Premio è cresciuto grazie al sostanziale contributo di Enti, Associazioni provinciali ed Aziende del territorio. La Commissione esaminatrice, composta da 4 persone, indicherà i vincitori del premio delle seguenti 5 categorie: Poesia in lingua italiana, Poesia in dialetto, Sezione Giovani, Sezione Ambiente, Sezione Giovani e Ambiente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Intitolata a Franco Nespoli della sede Cisl di Sansepolcro. Fnp pronta per il congresso

ArezzoNotizie è in caricamento