Giovedì, 24 Giugno 2021
Sansepolcro

Sansepolcro in zona rossa?. Giunti: "Lavoriamo insieme ai cugini dell'alto Tevere umbro"

L’appello è quello lanciato dal consigliere di Forza Italia Sansepolcro, Tonino Giunti

Tonino Giunti, consigliere Forza Italia

"Smettiamo di fare la guerra con i cugini dell’alto Tevere umbro e collaboriamo per combattere il Covid”. L’appello è quello lanciato dal consigliere di Forza Italia Sansepolcro, Tonino Giunti. Il politico interviene all’indomani della paventata possibilità di lockdown per il solo territorio biturgense dove, nelle ultime giornate, l’aumento dei nuovi casi Covid ha posto l’intero territorio in allarme.

“Il Covid da circa un anno ha portato via tanti nostri cari, creando gravi danni all'economia di tutto il paese, ma di esso non sapevamo niente e ce lo siamo visto piombare addosso impreparati - spiega Giunti - A distanza di un anno, sta per succedere che Sansepolcro potrebbe diventare nuovamente zona rossa per le nuove infezioni causate dalle mutazioni del virus importate dalla vicina Umbria. Ma perché le rianimazioni, i posti in ospedale, la medicina di periferia, non sono state potenziate in modo giusto quest'estate  per fronteggiare tutti i casi e i ricoveri che potevano  arrivare? Smettiamo di fare la guerra tra poveri con i cugini dell'alto Tevere umbro e lavoriamo insieme. Stanno aumentando in numero i poveri. L'economia è crollata, chissà fino a quanto potremo ancora resistere".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sansepolcro in zona rossa?. Giunti: "Lavoriamo insieme ai cugini dell'alto Tevere umbro"

ArezzoNotizie è in caricamento