Lunedì, 14 Giugno 2021
Sansepolcro

Festa della Toscana, Sansepolcro in trasferta a Bruxelles

Una delegazione biturgense raggiungerà la capitale europea assieme alle associazioni del panno casentino per la vestizione del celebre Manneken Pis

Il 30 novembre, data significativa per i valori legati alla Festa della Toscana, il Comune di Sansepolcro aderisce all’iniziativa coordinata dall’associazione Amici del Ricciolo che vedrà la rivestizione del celebre Manneken Pis di Bruxelles con indumenti di panno Casentino.

Questa statua, alta circa 50 centimetri e situata nel centro storico della capitale europea, rappresenta un simbolo dell’indipendenza e dello spirito degli abitanti della città. Il “ragazzetto che fa pipì” sarà rivestito con il classico cappottino arancione corredato di scarpe, pantaloni e cappello.

Il Manneken Pis indossa ogni cinque anni il costume di eccezione che ha portato in Belgio l’antica e pregiata tradizione del panno casentino. Tale evento è occasione di iniziative collaterali che promuovono il territorio della Toscana. Quest’anno verrà donata alla EASME (Agenzia Esecutiva per le PMI) una bandiera con il logo del Programma Life in panno casentino. L’opera è stata realizzata dai ragazzi del Liceo Artistico “G. Giovagnoli” di Sansepolcro nell’ambito del progetto PON (Programma Operativo Nazionale) “Potenziamento di percorsi di alternanza” che comprende i progetti “Casentino Dehor” e “Design Texitile” e che ha visto come attori principali le classi 4° e 5° delle sezioni di Architettura e Arredo e di Design Tessile. Il progetto ha visto come partner il Comune di Sansepolcro, CNA Toscana, Confartigianato Toscana, Arcadia Design, Rete produttori del Panno Casentino ( TACS, Manifattura del Casentino e Krima) e Donati Legnami.

In questa occasione, il giorno precedente venerdì 29 novembre avrà luogo una riunione informativa che si terrà presso la Commissione Europea – EASME alla quale prenderanno parte figure tecniche ed amministrative del Casentino e della Valtiberina legate al mondo della scuola e della produttività. Successivamente, dalle ore 16:00, si terrà la simbolica consegna della bandiera al dott. Angelo Salsi, responsabile dell’unità LIFE ed Ecoinnovazione agenzia EASMEA. L’evento sarà aperto dal sindaco di Sansepolcro Mauro Cornioli, capo delegazione, che porgerà il suo saluto e introdurrà all’evento per poi passare la parola alla prof. Maria Inferrera che presenterà i dettagli tecnici del progetto assieme al dott. Paolo Ugolini e al prof. Michele Zualdi.

La cerimonia di rivestizione di sabato 30 novembre prenderà il via dalle ore 10:00 nella splendida Grand Place alla presenza del “Ordre des Amis de Manneken-Pis” e della delegazione toscana. L’evento sarà accompagnato dall’omaggio della Società Balestrieri di Sansepolcro con un corteo di dame, musici e figuranti in abiti rinascimentali, ispirati alle opere di Piero della Francesca, che dalla piazza si snoderà lungo le strade della città fino a raggiungere il Manneken Pis, dove le madonne consegneranno la bandiera per la collocazione sul monumento.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Festa della Toscana, Sansepolcro in trasferta a Bruxelles

ArezzoNotizie è in caricamento