Sansepolcro

Rifiuti, il progetto “Differenziare per Risparmiare” proseguirà anche nel 2020

L'assessore Marconcini: "Raccolti 60 chili di rifiuti differenziati, pienamente soddisfatti per quanto ottenuto in questa prima fase sperimentale"

Dopo il successo ottenuto al suo anno d'esordio, il progetto "Differenziare per Risparmiare" ripartirà ufficialmente a febbraio. L'iniziativa, promossa dall'amministrazione comunale di Sansepolcro in collaborazione con i supermercati e le proloco del territorio, prevede una serie di sconti sulla spesa per i cittadini virtuosi attraverso una Ecocard con la quale è possibile raccogliere i punti-sconto durante il conferimento dei rifiuti.

“Siamo pienamente soddisfatti per quanto ottenuto in questa prima fase sperimentale - dichiara l'assessore ai Beni Comuni Gabriele Marconcini -. Il progetto ha portato alla raccolta di circa 60 chili di rifiuti differenziati contribuendo a tutelare l'ambiente e sviluppando nella cittadinanza una rinnovata sensibilità verso queste tematiche. Tutto questo rappresenta anche un prezioso incentivo per le nostre tasche, non solo per quanto concerne la spesa: solo attraverso le buone pratiche di conferimento, infatti, potremo mirare ad una concreta riduzione delle tasse sui rifiuti. Un grande ringraziamento a Coop, Simply, Gal-Famila e Pam, oltre che alle proloco cittadine, che hanno permesso la concreta realizzazione di questo progetto".

Come detto, il progetto riprenderà a partire dal prossimo 3 febbraio e proseguirà senza interruzioni fino al 31 dicembre. Per chi ancora dovesse ritirare i certificati per la raccolta punti del 2019, ha tempo fino al 31 gennaio per recarsi all'URP in piazza Gramsci n.5.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rifiuti, il progetto “Differenziare per Risparmiare” proseguirà anche nel 2020

ArezzoNotizie è in caricamento