menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

“Vetrine di Natale”, i presepi addobbano i negozi del Borgo

Progetto su due livelli: quello reale (nelle botteghe) e quello virtuale (con un contest fotografico)

Con il sostegno dell’amministrazione comunale di Sansepolcro, l’associazione commercianti del Centro Storico, Confcommercio, Confesercenti, la Società Rionale di Porta Romana e l’Accademia Enogastronomica della Valtiberina, organizzano “Vetrine di Natale”.

Il progetto intende abbellire le vetrine dei negozi con i presepi artigianali, anche per garantire una virtuale continuità con la mostra di arte presepiale “Città di Sansepolcro”, la cui seconda edizione prevista non potrà andare in scena. Il progetto quindi va avanti, proponendo una sorta di esposizione itinerante.

Privati e associazioni che volessero partecipare, mettendo in mostra il proprio presepe nelle vetrine del Borgo, devono contattare Sonia Fortunato (Bar Gerasmo in via XX Settembre, punto di raccolta dei presepi che poi verranno consegnati ad ogni negozio aderente). 

Le foto delle vetrine, ognuna con il proprio presepe, parteciperanno ad un contest Social sui canali Facebook e Instagram dei “Commercianti Centro Storico Sansepolcro”. Gli autori dei 3 presepi che otterranno il maggior numero di “Like”, si aggiudicheranno dei buoni spesa da spendere nei negozi del centro storico e una cena per 2 persone in uno dei ristorante del centro.

Con l’ingresso in zona arancione, da domani i negozi potranno tornare operativi ed avranno la facoltà di stare aperti fino alle 21. Nel centro storico di Sansepolcro è stata predisposta anche la filodiffusione, che rende più accogliente lo shopping natalizio. Non mancano le luminarie e l’albero addobbato con le luci in piazza Torre di Berta.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lampi e tuoni, come calcolare la distanza di un temporale

social

La leggenda di Matelda, la "vedova nera" dei Conti Guidi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento