menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Mauro Cornioli

Mauro Cornioli

Plastic Free. Parla il sindaco: "Anche gli uffici aboliranno le bottigliette monouso"

Mauro Cornioli interviene per spiegare i passi in avanti svolti per quello che concerne la campagna di sensibilizzazione contro il consumo di plastica

"Non posso fare a meno di intervenire preventivamente sul dibattito che si svilupperà dalla discussione della mozione sull’iniziativa “Plastic Free Challenge”.

Ad affermarlo è stato il sindaco Mauro Cornioli, primo cittadino di Sansepolcro, che poco prima dell'avvio del consiglio comunale ha tenuto a precisare la propria posizione in merito alla riduzione di plastiche monouso negli ambienti comunali.

"Il Partito Democratico ha infatti presentato una mozione che chiede di ridurre drasticamente i prodotti di plastica monouso negli uffici comunali, nelle palestre e nelle scuole del territorio. Alla luce dei crescenti problemi ambientali provocati dall’aumento sconsiderato di microplastiche crediamo che sia doveroso intervenire in questo senso, supportando tale politica con tutte le necessarie campagne di sensibilizzazione.

Ringraziamo dunque il Partito Democratico per la sensibilità manifestata nel presentare questa mozione, accogliamo positivamente questo spunto che ci darà modo di approfondire questo importante tema ambientale anche all’interno della nostra assise cittadina. Tuttavia ci tengo anche ad informare che su questo specifico progetto il sottoscritto e la giunta si sono già da tempo mobilitati con l’intento di tradurne gli assunti teorici in disposizioni e soluzioni pratiche.

In particolare la nostra azione, a partire da quella che ho avuto modo di condurre in prima persona, si è subito orientata sul superamento di alcune criticità che rischiavano di minare l’attuazione di questa idea. C’erano infatti da trovare delle soluzioni concrete per tutto ciò che riguarda, ad esempio, la dotazione di borracce nelle scuole e nei luoghi pubblici: un problema di non poco conto se si considera quanto sia arduo reperire risorse interne al comune in questo momento dell’anno.

Proprio su questo aspetto specifico, grazie alla collaborazione con Nuove Acque siamo riusciti a trovare una soluzione che nelle prossime settimane doterà gli alunni delle nostre scuole di borracce. Grazie a questa prima semplice ma importante soluzione siamo dunque convinti che gradualmente il nostro comune possa davvero divenire Plastic Free, non solo sulla carta, ma anche (e soprattutto) in maniera concreta".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Toscana zona gialla da quando? Gli scenari

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento