rotate-mobile
Domenica, 14 Agosto 2022
Sansepolcro Sansepolcro

Sansepolcro, 'ok' al piano antenne: entro tre anni ci saranno altre due strutture installate

Il consiglio comunale adotta il piano. Obiettivo: controllo e razionalizzazione

Parole d'ordine: migliorare la presenza delle antenne ma, allo stesso tempo, garantire la massima tutela della salute dei cittadini e dell’ambiente circostante.

Sono questi gli obiettivi del cosiddetto ''Piano Antenne'', che porterà a Sansepolcro l'adozione, nei prossimi tre anni (questa è la durata del progetto), di altre due strutture che saranno collocate una nei pressi dell’isola ecologica e l’altra allo svincolo nord della E 45: entrambe, dunque, lontane della cosiddette aree sensibili (come ospedali, scuole o parchi) e dagli agglomerati urbani.

Non solo, ma il Piano prevede, per alcune zone a vincolo paesaggistico, che le antenne siano realizzate in modo tale da mitigare l’impatto visivo (per esempio, antenne che somigliano ad alberi).

Il totale delle strutture presenti, al termine del triennio, salirà così a 11, visto che ce ne sono già 9 installate ed attive (nella zona di Aboca, nella frazione La Montagna, in via del Petreto, nell'area del Campo Sportivo, nella zona industriale Alto Tevere, nei pressi del centro commerciale Valtiberino, in una fascia adiacente alla Centrale Elettrica, al deposito dell'acquedotto e nel territorio di Montedoglio).

L'ok è arrivato nell'ultima seduta del consiglio comunale, quando è stato adottato il “Piano di localizzazione delle stazioni radio base per telefonia mobile”, cioè il cosiddetto “Piano Antenne”. ''Fino ad oggi – hanno spiegato dall'ente - il Comune non aveva a disposizione questo strumento di programmazione e pianificazione, che è importante in quanto regolamenta e migliora la presenza di antenne nel territorio''.

L’assessore all’urbanistica Riccardo Marzi e il consigliere comunale con delega all’ambiente Alessandro Bandini hanno evidenziato che l'iter è iniziato ad agosto con tutte “le procedure per predisporlo e recentemente è stato adottato''.

''In base a questo Piano – hanno aggiunto - tutti gli impianti devono rispondere a determinati criteri a tutela della salute e dell’ambiente, oltre che con l’obiettivo di gestire le richieste delle compagnie telefoniche. In base al Piano, che risponde a leggi regionali, l’amministrazione ha lavorato sulla razionalizzazione delle antenne, prevedendo che fino a 3 gestori possano “appoggiarsi” ad una unica antenna; che le localizzazione delle future antenne sia prevista in aree di proprietà comunale in modo che verifiche e controlli sulle emissioni siano più semplici e veloci”.

Bandini ha concluso che “Il piano adottato consente un’importante forma di controllo al rispetto delle prescrizioni previste in materia di inquinamento elettromagnetico a tutela della salute dei cittadini e dell’ambiente circostante”.

Il progetto ha già avuto l’approvazione dell’Arpat e adesso i cittadini di Sansepolcro possono visionarlo al Servizio Urbanistica o nel sito del Comune, al link: https://www2.comune.sansepolcro.ar.it/varianti-al-ru/adottati. E’ possibile, infatti, presentare osservazioni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sansepolcro, 'ok' al piano antenne: entro tre anni ci saranno altre due strutture installate

ArezzoNotizie è in caricamento