Lunedì, 21 Giugno 2021
Sansepolcro

Pd Sansepolcro: "Un primo passo sulla programmazione socio-sanitaria"

"Abbiamo chiesto che l’ordine del giorno presentato dalla maggioranza, che chiedeva l’autonomia dei distretto, fosse ritirato, perché ormai non più rispondente ai tempi"

Il Partito Democratico di Sansepolcro interviene circa l'attuale organizzazione distrettuale sanitaria.

"Il PD ritiene che l'attuale organizzazione dei distretti non sia totalmente rispondente ai bisogni delle persone perchè allontana i centri decisionali dai cittadini. Con l’approvazione, il 19 novembre, della proposta di Legge n° 196, la Regione Toscana ha fatto un primo passo avanti accogliendo alcune istanze del nostro territorio per quanto riguarda la programmazione socio-sanitaria e il distretto. Per questo nello scorso consiglio comunale, abbiamo chiesto che l’ordine del giorno presentato dalla maggioranza, che chiedeva l’autonomia dei distretto, fosse ritirato, perché ormai non più rispondente ai tempi. Come sempre più spesso accade, l’Amministrazione, sorda ad ogni proposta ha voluto portare in approvazione un documento nato già vecchio, senza nessuna proposta politica. Abbiamo dato il nostro voto favorevole soltanto perché nel testo c’è l’esplicito riferimento alla legge regionale. Grazie alla nuova deliberazione del Consiglio regionale la Conferenza dei Sindaci, infatti, torna a svolgere un ruolo importante come organo di indirizzo e controllo e la creazione di questa articolazione territoriale comporterà per la Valtiberina la possibilità di avere autonomia funzionale in materia di programmazione e erogazione dei servizi. Su questi punti l’amministrazione, invece di guardare ad un passato che non tornerà, deve iniziare ad avanzare proposte e a progettare interventi che sappiano dare risposte ai molteplici bisogni sociali e sanitari dei cittadini. Il tempo delle chiacchiere è finito".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pd Sansepolcro: "Un primo passo sulla programmazione socio-sanitaria"

ArezzoNotizie è in caricamento