rotate-mobile
Venerdì, 12 Agosto 2022
Sansepolcro Sansepolcro

Trova il ''suo'' parcheggio occupato: pazzia di un settantenne, calci agli sportelli e chiodi ai pneumatici dell'auto

Finisce male la lite per un parcheggio. Devono intervenire i carabinieri che ora stanno analizzando le riprese delle videocamere

Ha danneggiato una vettura e minacciato la proprietaria. Solo per un posto auto, che secondo lui gli spettava ma che, invece, non era assegnato.

Protagonista di questa surreale vicenda un settantenne di Sansepolcro, che trovato il “suo” posto auto occupato e ha pensato di prendere a calci la malcapitata automobile danneggiandola visibilmente. Non contento ha poi posizionato un chiodo la cui punta era rivolta verso un pneumatico, in modo tale che al primo movimento del veicolo si sarebbe inevitabilmente forato.

Fortunatamente la proprietaria del mezzo è arrivata proprio durante tale posizionamento e ha fermato l’uomo, che vistosi con le mani nel sacco ha reagito molto malamente, minacciandola di morte.

Alla fine sono intervenuti i carabinieri di Sansepolcro, che hanno fatto le loro verifiche e hanno sequestrato il chiodo che era ancora posizionato per terra per bucare la gomma.

I militari non si sono limitati a questo: hanno infatti anche acquisito le immagini della videosorveglianza, che ora sono al vaglio degli inquirenti

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trova il ''suo'' parcheggio occupato: pazzia di un settantenne, calci agli sportelli e chiodi ai pneumatici dell'auto

ArezzoNotizie è in caricamento