SansepolcroNotizie

“Pacchetto scuola”, contributo per libri e materiale didattico

Domande entro il 3 luglio. La modalità on line sarà attiva dal 18 maggio

Un contributo per sostenere le spese necessarie alla frequenza della scuola, per l’acquisto di libri, materiale didattico ecc. E’ quanto previsto dal “Pacchetto Scuola”, bando pubblicato dal Comune di Sansepolcro, finanziato con fondi statali e regionali, destinato agli studenti della scuola Media e Superiore.

I requisiti per partecipare sono: iscrizione per l’a.s.2020/2021 ad una scuola secondaria di primo o di secondo grado, statale, paritaria privata o degli Enti locali o iscritti ad un percorso di Istruzione e Formazione Professionale (IeFP) presso una scuola secondaria di secondo grado o un’agenzia formativa accreditata. Economici: l’ISEE del nucleo familiare di appartenenza dello studente o ISEE minorenni nei casi previsti, calcolato secondo le modalità di cui alla normativa vigente, non deve superare il valore di 15.748,78 euro; anagrafici: residenza nel Comune di Sansepolcro, età non superiore a 20 anni (da intendersi sino al compimento del 21esimo anno di età ovvero 20 anni e 364 giorni).

La documentazione da presentare è la seguente: domanda di ammissione al bando, redatta su apposito modulo predisposto dal Comune (per scaricarla, www.comune.sansepolcro.ar.it – Area Tematica Pubblica Istruzione – Diritto allo studio); fotocopia di un documento d’identità in corso di validità del dichiarante  (art. 38 del D.P.R. n. 445/2000).

La domanda d’ammissione al bando, indirizzata al Sindaco, deve arrivare al Comune di Sansepolcro entro venerdì 3 luglio 2020.

Potrà essere trasmessa con una delle seguenti modalità, privilegiando la 1) e la 2): protocollo.comunesansepolcro@legalmail.it, on line: https://pacchettoscuola.comune.sansepolcro.ar.it (in funzione dal 18 maggio). In entrambi i casi, con allegata copia scansionata del documento di identità del sottoscrittore.

Consegna a mano: Ufficio Pubblica Istruzione (a riapertura al pubblico) con allegata copia fotostatica del documento di identità del sottoscrittore. Per la consegna a mano è necessario prendere accordi preventivamente telefonando a uno dei seguenti numeri: 0575732257, 0575732449 o 0575732231.

Non è richiesta documentazione di spesa, che deve essere comunque conservata per esibirla in caso di eventuali controlli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sierologici, tamponi rapidi e molecolari: la lezione di Burioni utile per il caso di Arezzo

  • Nuovo Dpcm del 4 dicembre: le ipotesi per Natale su mobilità tra regioni, shopping e coprifuoco

  • In aula insieme ad Angelo. La storia di una classe tornata sui banchi per non lasciare solo l'amico

  • Pier Luigi Rossi e la moglie guariti dal Covid: "Alimentazione fondamentale per superare la malattia"

  • Coronavirus: 1.892 nuovi casi e 44 decessi. I dati della Regione Toscana

  • Coronavirus, calo dei casi in Toscana: oggi 962 positivi

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento