rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Sansepolcro Sansepolcro

Trovato senza vita in casa, era morto durante il lockdown. Disposta l'autopsia

L'uomo, Alfredo Bigucci, viveva da solo nella zona di Porta Fiorentina

Era morto da giorni, nella sua abitazione. Alfredo Bigucci è stato trovato esanime a Sansepolcro lo scorso fine settimana. I parenti, che abitano in Romagna, avevano provato più volte a chiamarlo e a contattarlo telefonicamente, ma non ci erano riusciti. Così, preoccupati, hanno deciso di partire e andare direttamente ad accertarsi della situazione.

Arrivati nel palazzo che si trova nella zona di porta Fiorentina, però, nessuno rispondeva a chiamate e squilli di campanello. Così, con i Carabinieri, hanno deciso di aprire la porta. I più foschi presagi hanno preso forma: Bigucci è stato infatti trovato esanime. 

Stando ai primi riscontri, il decesso potrebbe risalire addirittura al periodo del lockdown. L'ipotesi che appare più probabile è quella di un malore improvviso. Non sarebbero stati trovati elementi che facciano pensare ad un gesto volontario o a una aggressione. 

La procura di Arezzo ha comunque disposto una autopsia, per fare chiarezza su cosa abbia portato alla morte.

Bigucci non era sposato e viveva da solo. Durante il periodo del lockdown la sua assenza era stata legata alle regole dell'isolamento sociale. Nessuno probabilmente si era preoccupato di non vederlo in giro. In passato aveva gestito un esercizio commerciale. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trovato senza vita in casa, era morto durante il lockdown. Disposta l'autopsia

ArezzoNotizie è in caricamento