menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Medico e tecnico picchiati, il messaggio di solidarietà del Comune

A seguito dei gravi fatti di lunedì 21 gennaio, l'amministrazione comunale esprime solidarietà al dirigente e al tecnico dell'Azienda Sanitaria

"A seguito dei gravi fatti di lunedì 21 gennaio, che hanno visto l'aggressione nei confronti di un dirigente medico e di un tecnico nei locali del Distretto Sanitario, l'amministrazione comunale di Sansepolcro esprime solidarietà ai due dipendenti e piena vicinanza a tutto il personale dell'Azienda Sanitaria Usl Toscana Sud Est. L'amministrazione si riserva di fornire un adeguato approfondimento dei fatti che hanno portato ad una reazione di tale gravità". Con questa breve nota l'amministrazione di Sansepolcro torna sulla drammatica vicenda avvenuta nei giorni scorsi presso il distretto sanitario di Sansepoclro dove il padre di un bambino si è scagliato contro un medico e un tecnico e quest'ultimo ha riportato la frattura su tre costole. Il medico ha riportato contusioni per 25 giorni di prognosi. 

Il violento episodio è avvenuto nel pomeriggio del 21 gennaio, nei locali di via Santi di Tito.

Un uomo era stato ricevuto per avere informazioni su una prestazione sanitaria che aveva coinvolto il figlio. Di fatto - hanno spiegato dalla Asl - le spiegazioni del personale non sono servite a calmare l’uomo. In sostanza, secondo una prima ricostruzione, l'uomo avrebbe accusato i sanitari non aver valutato correttamente la situazione del figlio, consideratapiù grave rispetto a quanto riportato dai medici.

Il 44enne, residente a Sansepolcro, si è allontanato con una scusa, poi quando è rientrato - riferiscono dalla Asl - nella stanza ha bloccato la porta e si è scagliato contro due dei presenti. 

Ieri la Asl ha dato mandato al proprio ufficio legale "di predisporre tutta la documentazione necessaria per presentare formale denuncia nei confronti dell’aggressore con l’obiettivo di tutelare in primis i propri dipendenti, poi anche l’immagine dell’Azienda, il servizio ai cittadini e la Sanità pubblica".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Gossip Style

    Il mistero di Coco Chanel, vera influencer prima dei social

  • Psicodialogando

    Sono stato tradito da mia moglie. E adesso?

Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento