rotate-mobile
Sabato, 18 Maggio 2024
Sansepolcro Sansepolcro

Quale futuro per Sansepolcro e il marchio Buitoni? L'interrogazione di Bartolo

A presentare un'interrogazione in consiglio comunale è Simona Bartolo, esponente del gruppo misto

Quali prospettive per la Buitoni di Sansepolcro? A porre la questione è la consigliera biturgense, in forza al gruppo misto all'interno dell'assise di Sansepolcro, Simona Bortolo. Durante la seduta del consiglio comunale, l'esponente politica ha presentato un'interrogazione attraverso la quale presenta specifiche richieste al sindaco Mauro Cornioli con l'intento di approfondire vari aspetti riguardanti il legame tra il marchio e la città alla vigilia della scadenza della concessione che Nestlé ha dato all'attuale proprietà dello storico stabilimento di Sansepolcro.

“Sollecitata da più cittadini mi sono sentita in dovere di portare questo atto in consiglio comunale per permettere tutti gli approfondimenti del caso  scrive Simona Bartolo nel testo dell’interrogazione - Nello specifico si chiede al sindaco, che ricopre anche la carica di assessore alle attività produttive, lo stato dell’arte ad oggi, quali iniziative sono state prese finora e cosa può essere ancora fatto per favorire un esito che permetta ad un marchio nato e cresciuto nella nostra valle di continuare a condividere la propria storia con Sansepolcro. La speranza è che si possa trovare una convergenza di tutte le forze politiche assieme alla cittadinanza per difendere un legame storico, alla vigilia dei duecento anni di attività”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Quale futuro per Sansepolcro e il marchio Buitoni? L'interrogazione di Bartolo

ArezzoNotizie è in caricamento