SansepolcroNotizie

Giunti (Forza Italia): "Guardia medica, non può essere elimata durante la notte"

"Faccio un appello a tutti consiglieri regionali eletti nella provincia di Arezzo, perché manifestino la loro contrarietà e si faccia ritornare indietro Giani su questa decisione. La popolazione non sopporta più tutti questi tagli alla sanità"

"Con il taglio della guardia medica di notte, operato dalla Regione Toscana, si continua nell'opera della demolizione sanitaria della Valtiberina Toscana".  Così il consigliere Tonino Giunti (Forza Italia) interviene sull'ordinanza con la quale viene soppressa la guardia medica in orario notturno.

In un momento così grave, di emergenza in tutti i campi, la Regione Toscana, ha deciso con l'ordinanza 107 di sopprimere la guardia medica dalle 24 alle 8. Una decisione che la gente sta subendo in un momento di massimo bisogno per la salute e per l'aspetto psicologico. La salute non si regola sulle ore della giornata. E' incredibile che si sia giunti ad una decisione così.
Faccio un appello a tutti consiglieri regionali eletti nella provincia di Arezzo, perché manifestino la loro contrarietà e si faccia ritornare indietro Giani su questa decisione. La popolazione non sopporta più tutti questi tagli alla sanità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sierologici, tamponi rapidi e molecolari: la lezione di Burioni utile per il caso di Arezzo

  • Quando si esce dalla zona rossa? Le Toscana spera a dicembre. Ma Arezzo ha un indice Rt che spaventa

  • Sushi ad Arezzo, i migliori ristoranti

  • "In tre giorni la situazione è precipitata", il messaggio del veterinario Brandi che lotta contro il Covid

  • Pier Luigi Rossi e la moglie guariti dal Covid: "Alimentazione fondamentale per superare la malattia"

  • Nuovo Dpcm del 4 dicembre: le ipotesi per Natale su mobilità tra regioni, shopping e coprifuoco

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento