Sansepolcro

Giunti: "Strade collinari? Sono oramai solo un ricordo. Impercorribili con i mezzi ordinari"

La nota del consigliere

"Strade collinari? Sono oramai solo un ricordo, perché impercorribili con i mezzi ordinari". Parole di Tonino Giunti, esponente di Forza Italia a Sansepolcro che interviene in merito dopo l'approvazione del rendiconto finanziario dell'Unione dei Comuni.

"È emerso un risultato utile di circa 1 milione di euro. Una cifra importante considerando il bilancio dell’ente - scrive Giunti - Ho chiesto ai sindaci costituenti la giunta dell’Ente  di prendere in seria considerazione l’esecuzione della manutenzione delle strade collinari della Valtiberina. Si tratta a volte di strade romane, etrusche e   longobarde.  Un patrimonio da preservare ricco di storia,  facente parte di itinerari importanti per l’epoca.   Con la ripartenza economica e con un rilancio della nostra valle, tutti questi collegamenti potrebbero essere sfruttati a fini turistici . Chi è più in là con gli anni si ricorda bene lo stato di questi luoghi quando erano sotto la giurisdizione della “Forestale”, c’erano all’epoca delle squadre di operai  che li curavano  con amore, perché erano utili  e rappresentavano la nostra storia. Dopo essere  passati sotto la Comunità Montana e poi l’Unione dei Comuni è iniziato il declino. La mancanza di risorse e di manodopera hanno fatto il resto. Oggi regna l’abbandono. Mi ricordo che certi tratti di quelle strade negli anni 70’ li ho percorsi in vespina. Oggi non si fanno nemmeno col fuoristrada.  Comunque i sindaci dell’Unione hanno  detto che  prenderanno in considerazione la mia proposta e destineranno delle risorse  per la loro manutenzione. Speriamo. Chi vivrà vedrà".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giunti: "Strade collinari? Sono oramai solo un ricordo. Impercorribili con i mezzi ordinari"

ArezzoNotizie è in caricamento